A Torino parte il CineBarrito Ambiente 2019: 5 serate di proiezioni gratuite per la cultura ambientale!

Cinemambiente Tour e Triciclo Odv per leducazione ambientale

Giunta ormai al suo terzo anno, la manifestazione CineBarrito Ambiente prevede per questa edizione 5 serate di proiezioni gratuite, che si svolgeranno dal 14 novembre al 12 dicembre presso la Casa del quartiere Barrito, in Via Tepice 23/c.
La rassegna fa parte degli eventi cinematografici che si sviluppano nel corso di tutto l’anno a seguito del festival Cinemambiente, in modo da diffondere i film a tematiche ambientali che sono stati presentati e selezionati, ovvero il Cinemambiente Tour.
In prima fila nell’organizzazione dell’evento è l’Associazione Triciclo Odv, attiva ormai da più di 20 anni nella promozione di stili di vita sostenibili, attraverso progetti di educazione ambientale nelle scuole e l’organizzazione di eventi e campagne rivolte all’intera cittadinanza. La sua azione, fondata sul valore della solidarietà e senza fini di lucro, ha lo scopo di promuovere la cooperazione, gli stili di vita consapevoli, il rispetto delle risorse naturali e dell’ecosistema terrestre, al fine di contribuire alla creazione di un futuro equo, sostenibile e felice.
In coerenza con tali finalità, come afferma Giorgio Tartara, presidente di Triciclo Odv, la rassegna CineBarrito Ambiente “si propone di sensibilizzare i cittadini del territorio per orientare a comportamenti più responsabili e consapevoli e a consumi sostenibili. La rassegna CineBarrito Ambiente è diventato un importante appuntamento per far conoscere attraverso il linguaggio dei film l’impatto delle azioni degli uomini sull’ambiente e sul pianeta. I docufilm presentati sono scelti, in collaborazione con CinemAmbiente di Torino, tra i migliori prodotti nel mondo”.

Il programma: in viaggio per la consapevolezza ambientale

Il programma della rassegna è stato quindi costruito in modo da accompagnare lo spettatore attraverso una presa di coscienza progressiva del proprio ruolo nei confronti dell’ambiente.
Con il primo documentario Secrets in the Worlds Largest Forest, infatti, c’è un iniziale contatto, intimo e affascinante, con il mondo naturale: le meraviglie della Foresta Boreale si mostrano a noi in maniera dolce e suggestiva e rimaniamo affascinati dalle interconnessioni esistenti tra le molte specie che la abitano.

Rinsaldato il legame con la natura, il passo successivo riguarda la storia: come siamo arrivati a questo punto?
Con Breakpoint. A Counter-history of Progress ripercorriamo le tappe dello sfruttamento delle risorse naturali da parte dell’uomo, dalla rivoluzione industriale a oggi, e grazie a Lempire de lor rouge, lo sviluppo del mercato del pomodoro a livello globale diventa caso emblematico per descrivere la diffusione della globalizzazione e del capitalismo, con tutti i suoi retroscena.

Siamo quindi pronti per renderci conto di come questo modello di sviluppo abbia condizionato e condizioni le nostre vite quotidiane, da come ci vestiamo con The true cost, a cosa beviamo A Plastic Surgery: Coca-Colas Hidden Secrets: accadimenti avvenuti in Bangladesh e riunioni manageriali in cui si discutono le politiche aziendali della Coca-cola sembrano lontani da noi, eppure ci riguardano da vicino e ora sappiamo che è importante esserne informati e che le nostre scelte quotidiane hanno un peso.

Nutrire relazioni alla Casa del Quartiere Barrito

Un altro obiettivo della manifestazione è “incrementare la crescita di rapporti e relazioni nel quartiere” come afferma Luca Salomone, coordinatore della Casa del quartiere Barrito, “anche per questo la rassegna è una proposta di qualità”. Il Barrito, nato nel 2010 in stabile della ex Circoscrizione 9, è infatti, come tutte le Case del Quartiere di Torino, uno spazio pubblico, che si prefigge di funzionare da antenna territoriale, intercettando bisogni e opportunità di chi abita il quartiere. Proprio per questo sostiene iniziative di terze parti volte al coinvolgimento sociale o ne promuove di proprie. All’interno dello spazio si trovano un ampio salone per attività corsistiche, un ristorante – caffè, una piccola foresteria e il servizio dei bagni pubblici.

Per maggiori informazioni:

www.triciclo-onlus.orginfo@triciclo-onlus.org – 3387732961

www.barrito.to.itcasadelquartiere@barrito.to.it – 3665913091

www.cinemambiente.itfestival@cinemambiente.it – 0118138860

Evento Facebook:
https://www.facebook.com/events/2813743948659152/
Programma in dettaglio:
https://www.triciclo-onlus.org/index.php/iniziative/le-3r/270-cinebarrito-ambiente-2019

Annabelle de Jong

Laureata in Psicologia clinica, ha studiato il rapporto tra psicologia e ambiente. Da sempre appassionata di natura, è capo scout CNGEI e presta servizio civile presto l'Istituto per l'Ambiente e l'Educazione Scholé Futuro Onlus.

Annabelle de Jong has 6 posts and counting. See all posts by Annabelle de Jong

Parliamone ;-)