Skip to main content

Amianto. Storia di un serial killer

| Redazione

Tempo di lettura: < 1 minuto

Amianto. Storia di un serial killer

Stefania Divertito
Amianto. Storia di un serial killer
Edizioni Ambiente, 2009, 14 euro

 

A leggere le pagine di questo breve saggio sembra quasi di toccarlo, l’amianto. Sarà il grigiore della carta riciclata o la minuzia con cui viene descritto ogni particolare, così vivido da far male.

Stefania Divertito
Amianto. Storia di un serial killer
Edizioni Ambiente, 2009, 14 euro

 

A leggere le pagine di questo breve saggio sembra quasi di toccarlo, l’amianto. Sarà il grigiore della carta riciclata o la minuzia con cui viene descritto ogni particolare, così vivido da far male. Ma è attraverso le testimonianze raccolte dalla giovane e coraggiosa giornalista d’inchiesta Stefania Divertito, che ci si accorge di quanto questo metallo possa ancora uccidere, anche se non tutti. Sicuramente ammazza gli operai che lo lavorano quotidianamente, gli allievi che studiano per un futuro più ottimista sotto tetti vecchi e fatiscenti, uccide i portuali che si alzano all’alba per scaricare navi provenienti da altri mondi… Tanti numeri e realtà nella Penisola, un unico risultato. Intanto i veri responsabili continuano a rimanere impuniti. Una lettura corredata dalle ultime direttive legislative per proseguire una lotta che coinvolge tutti noi: chi può dire con certezza di non essere mai venuto in contatto con l’amianto?

Lorenza Passerone