Cresce l’Ecoturismo in Piemonte

Il Piemonte è tra le regioni italiane più sensibili e attive nella promozione del marchio europeo Ecolabel, il marchio comunitario di qualità ecologica. Creato dalla Commissione Europea, ed esteso ai servizi turistici, tra i suoi obiettivi ha quello di incoraggiare strutture e turisti al rispetto dell’ambiente e al risparmio delle risorse naturali.

Al secondo posto in Italia e in Europa, il Piemonte, ha adottato da anni una politica per la diffusione di un nuovo modello di turismo basato sulla valorizzazione delle aree naturali e sul concetto di sviluppo sostenibile.

Le 16 strutture certificate Ecolabel, di cui 12 situate in aree parco, sono contraddistinte dal loro utilizzo di fonti di energia rinnovabile, offerta di prodotti locali e biologici, riduzione dei rifiuti, recupero dell’acqua piovana, riscaldamento a legna e da servizi di informazione per suggerire agli ospiti le buone pratiche da seguire nella vita di tutti i giorni.
L’Ecolabel europeo è un attestato di eccellenza che garantisce il rispetto di particolari criteri ambientali e può essere assegnato a tutte le strutture ricettive che offrono agli ospiti un servizio di pernottamento a pagamento: bed&breakfast, alberghi, locande, villaggi turistici, rifugi di montagna, agriturismo, ma anche campeggi ed altre infrastrutture per l’accoglienza turistica. Le strutture ricettive a marchio Ecolabel europeo garantiscono alloggi salubri, un’alimentazione a base di prodotti biologici e tipici locali, l’uso di detergenti delicati per la biancheria, la promozione di fonti rinnovabili di energia e un’informazione ambientale all’ospite in grado di accrescerne la consapevolezza e l’impegno ecologico quotidiano.
Da quando l’Ecolabel è stato introdotto, la schiera di imprese turistiche europee che lo richiedono continua ad aumentare e l‘Italia detiene il record con 83 strutture contrassegnate su 164.

Per Informazioni:

www.regione.piemonte.it
www.ecolabel.it

eco 4

Profilo di servizio

eco 4 has 157 posts and counting. See all posts by eco 4

Parliamone ;-)