Earth Prize 2019: le nomination, la Giornata Mondiale dell’Educazione Ambientale e gli eventi di ottobre a Luino, sul Lago Maggiore

Ritorna Earth Prize. A Palazzo Pirelli, Milano, dalle 10.30 dell’11 settembre, si svolge l’Anteprima mondiale della seconda edizione di Earthprize international, premio per l’educazione ambientale e il paesaggio. Come lo scorso anno, la manifestazione prevede ospiti internazionali, conferenze, visite guidate ed esplorazioni.
Durante l’Anteprima, ospitata dalla Regione Lombardia nel prestigioso Belvedere Jannacci, al 31° piano di Palazzo Pirelli, saranno nominati i candidati e anticipate alcune motivazioni.
Tra i nominati di quest’anno spicca il nome di Fulco Pratesi, che con il suo impegno e le sue opere ha cambiato l’atteggiamento di milioni di italiani verso gli animali e la natura, l’indiana Kiran Bir Sethi, Earth Prize 2019 international, per il suo metodo “design for change”, il neurobiologo vegetale Stefano Mancuso, amatissimo per il suo Manifesto della Nazione delle Piante e l’Istituto di Ricerca sulle Acque di Pallanza (Blu Prize), per il pluriennale lavoro sulle acque italiane.
Nominati per meriti sostenibili anche Max Laudadio (Striscia la Notizia), il Teatro a Pedali di Torino e il Centro di Coordinamento Nazionale Pile e Accumulatori.
«Earth Prize nasce dall’idea che l’educazione ambientale sia indispensabile per la sopravvivenza della nostra specie e di centrale importanza per l’economia, la pace e la salute di tutti» dice Mario Salomone, segretario generale della Rete WEEC e organizzatore del Premio.
«Anche quest’anno – aggiunge l’assessore all’Ambiente del Comune di Luino Alessandra Miglio – siamo felici di ospitare il Premio nella splendida cornice del Lago Maggiore, che si presta perfettamente, anche per la sua eco internazionale, ad essere la ‘casa’ di Earth Prize».

All’anteprima saranno presenti alcuni premiati dello scorso anno, come Francesca Marzotto Caotorta e nominati di quest’anno, come Friday For Future, Teatro a Pedali, Sensibili al cambiamento.
La premiazione, le conferenze e gli altri eventi di Earth Prize si terranno il 12 e 13 ottobre a Luino, a Palazzo Verbania, in occasione della Giornata Mondiale dell’Educazione Ambientale.

Intevengono:

Raffaele Cattaneo, Assessore all’Ambiente della Regione Lombardia;
Mario Salomone segretario generale della Rete WEEC;
Alessandra Miglio Assessore all’Ambiente Comune di Luino;
Luca Novelli, direttore artistico di EarthPrize;
Donato Speroni, Asvis Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile.

Earthprize è organizzato da:

WEEC (World Environmental Education Congress) e dalla Città di Luino, con la partecipazione di Regione Lombardia;
Con la collaborazione di Green Drops Award e Fidae Federazione Italiana Scuole Cattoliche;
Con il patrocinio di Asvis Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile;
Touring Club Italiano;
Associazione Medici per l’Ambiente – ISDE Italia;
FIMA Federazione italiana dei media ambientali.

Per informazioni:

secretariat@earthprize.international –
www.earthprize.international

Parliamone ;-)