Il parco è accessibile!

La primavera porta con sé una bella novità per gli amanti della natura diversamente abili, con il progetto Gu.f.i. (Guide alla Fruizione Indipendente). Tra marzo e aprile i percorsi del Parco nazionale delle Cinque Terre, della Riserva abruzzese di Zompo lo Schioppo e dell’Area Marina Protetta di Torre Guaceto, nel Salento, saranno accessibili anche ai visitatori non vedenti. Lungo i sentieri naturalistici sono state collocate delle speciali audioguide che, grazie alla lora alta sensibilità e attraverso appositi comandi, rendono possibile una visita accurata e un’esperienza sensoriale completa e totalmente indipendente anche ai portatori di handicap visivi. L’impegno è rendere fisicamente accessibile a tutti il territorio delle aree protette ma, anche e soprattutto, il mondo di sensazioni, luci, colori, odori e suoni che la natura riesce a trasmettere.

Promossa da Federparchi Europarc Italia e finanziata con i fondi per le associazioni di promozione sociale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il progetto Gu.f.i. porta alla ribalta un tema importante come quello del turismo accessibile.

Sono ancora troppe, in Italia, le differenze di offerta tra le singole regioni e le “barriere”, fisiche e non, che impediscono alle persone diversamente abili di realizzare appieno il loro fondamentale diritto di usufruire, in modo autonomo e appagante, del proprio tempo libero. In questo senso il progetto Gu.f.i. rappresenta un importante passo in avanti. L’invito è di andare per i prati e per i boschi a scoprire le bellezze della natura, ammirando tutto ciò che si incontra, lasciandosi trasportare da emozioni e sentimenti.

Per informazioni:

www.parks.it

L.T.

25 marzo 2010

 

 

eco 4

Profilo di servizio

eco 4 has 157 posts and counting. See all posts by eco 4

Parliamone ;-)