Il verde va con tutto

Tamsin Blanchard
Il verde va con tutto
Tea, 2009, 12 euro

 

Si può cambiare il modo con stile? Dopo aver letto Il verde va con tutto la risposta non può che essere un si. Nella prefazione Lily Cole, giornalista di moda, fa una riflessione sul consumismo. Come mai pochi di noi si preoccupino del perché alcuni vestiti siano venduti a prezzi così bassi, forse per colpa dei pesticidi utilizzati per produrre il cotone o forse perché la manodopera sia sottopagata e che molto spesso siano proprio i più piccoli a essere i più sfruttati? Sembrerebbe proprio questo il motivo di certi prezzi così bassi. Ma il compratore non si fa troppe domande. È questo il suo ruolo? Risposta sbagliata! Si può essere un compratore consapevole, e lo si può diventare seguendo i consigli del libro: come scegliere capi in materiale biologico, prodotti a basso impatto ambientale e cosmetici non testati sugli animali. E perché no, si può anche mangiare in modo bio! In appendice, una guida verde con consigli utili sullo shopping sostenibile.

 

Chiara Agresta

Scrive per noi

Chiara Agresta
Chiara Agresta. Laureata in Scienze naturali indirizzo Conservazione della natura e delle sue risorse, si è specializzata allo Ied di Torino con un master in Comunicazione ambientale. Attualmente si occupa di divulgazione ed educazione ambientale.

Chiara Agresta

Chiara Agresta. Laureata in Scienze naturali indirizzo Conservazione della natura e delle sue risorse, si è specializzata allo Ied di Torino con un master in Comunicazione ambientale. Attualmente si occupa di divulgazione ed educazione ambientale.

Chiara Agresta has 15 posts and counting. See all posts by Chiara Agresta

Parliamone ;-)