In partenza la campagna Food Right Now

In partenza la nuova campagna del CESVI “Food Right Now”, attiva in Italia, Irlanda, Germania, Repubblica Ceca e Francia che mira a sensibilizzare ed educare i giovani ed i cittadini europei sul tema della lotta alla fame e sulla promozione del diritto al cibo per tutti.
La campagna realizzata in collaborazione con Alliance 2015 e la Commissione Europea terminerà nel Maggio 2015 all’interno della cornice di Expo 2015 .

Il CESVI per l’occasione realizzerà una serie di iniziative che debutteranno l’11 Ottobre 2012 presso l’ISPI – Palazzo Clerici di Milano con la presentazione dell‘Indice Globale sulla Fame 2012 (Global Hunger Index). Il rapporto 2012 si occupa di scarsità delle risorse destinate alla produzione di cibo: terra, acqua ed energia.

Il suolo coltivabile è diventato un bene così prezioso che viene affittato, specie in Africa, per creare produzioni di beni destinati all’esportazione, il cosiddetto land grabbing, l’accaparramento delle terre che negli ultimi dieci anni ha interessato una superficie pari a sette volte quella dell’Italia.Parteciperanno alla tavola rotonda: Stefano Piziali (Cesvi), Carlo Cafiero (FAO), Paolo Ciocca (IFAD)*, Luca Virginio (Gruppo Barilla), Riccardo Moro (GCAP), Claudia Sorlini (Univ. Milano), Claudio Ceravolo (Link 2007) e Paolo Magri (ISPI).
Per ulteriori info www.cesvi.org

Il secondo incontro “Il Processo alla Noce Amazzonica” invece avrà luogo al Tribunale penale di Bergamo il 15 Ottobre 2012. Sarà un vero processo con avvocati, testimoni e sul banco degli imputati ” la noce amazzonica”. L’iniziativa organizzata insieme a Slow Food e patrocinata da Comune di Bergamo, Provincia di Bergamo ed Expo 2015 con il contributo del Comune di Milano, tenterà di analizzare i pro e contro della salvaguardia del castaño che, se da un lato tutela l’ambiente e l’ecosistema, dall’altro rischia di bloccare processi di modernizzazione.
Gli invitati assisteranno a interrogatori e contro-interrogatori, arringhe di abili difensori e agguerriti accusatori, fino alla pronuncia di un verdetto irrevocabile e insindacabile, da parte di una giuria popolare.

Il processo si inserisce all’interno di un progetto del Cesvi, finanziato dal Comune di Milano, di “Appoggio alle comunità native per la gestione delle risorse naturali, nelle regioni di Madre de Dios e Pando (Perù – Bolivia)”, che prevede azioni multisettoriali per la difesa della biodiversità della foresta amazzonica e per il supporto nella raccolta e lavorazione della noce amazzonica.
Prenotazioni: Tel. 035 2058035 – 035 2058058 –
E-mail: educazione@cesvi.org

eco 2

Profilo di servizio

eco 2 has 598 posts and counting. See all posts by eco 2

Parliamone ;-)