La comunicazione ambientale al Salone del libro di Torino

La Federazione italiana media ambientali organizza una tavola rotonda dal tema “Come comunicare l’ambiente ai tempi di Greta Thunberg? Libri, web, televisione, spettacoli: alla ricerca di nuovi linguaggi“. Interverranno i ragazzi del Fridays for future Torino per parlare della propria esperienza. Tra i relatori, Mario Salomone, direttore di “.eco”

Come comunicare l’ambiente ai tempi di Greta Thunberg?“. Questa è la domanda che si pone la Federazione Italiana Media Ambientali (FIMA) in seguito alle manifestazioni e ai movimenti di piazza che, negli ultimi tempi, chiedono azioni di difesa per il clima e per la Terra.
Per rispondere a ciò, domenica 12 maggio alle ore 11:00, si terrà una tavola rotonda presso lo stand dell’Alleanza delle cooperative italiane comunicazione (all’Oval), durante il Salone del libro di Torino.
Saranno presenti per parlare della ricerca di nuovi linguaggi e mezzi di comunicazione:

  • Sergio Vazzoler, consulente e comunicatore ambientale, con l’intervento “La comunicazione ambientale tra nodi irrisolti e nuove sfide”;
  • il Presidente dell’ Istituto per l’ambiente e l’educazione e direttore di “.eco”,  Mario Salomone, sociologo dell’ambiente, giornalista e scrittore con “Il libro tra divulgazione scientifica e narrazione”, in occasione dell’uscita del suo “Giustizia sociale e ambientale” (edito da Doppiavoce);
  • Paolo Silingardi, imprenditore e comunicatore ambientale che porta l’esempio dell’ “ambiente a teatro”;
  • Giorgio Diaferia, giornalista e autore televisivo con il contributo “Il linguaggio ambientale tra web e tv”.
  • Coordina gli interventi Pierluigi Cavalchini del Consiglio Direttivo FIMA.

L’evento vedrà la partecipazione del gruppo Fridays for Future Torino, che parlerà della mobilitazione organizzata il 15 marzo, di quali sono state le chiavi per il successo e delle strategie comunicative adottate.

Parliamone ;-)