Le formiche sono più forti del terremoto

Scataglini Carlo
Le formiche sono più forti del terremoto
Centro Studi Erickson, 2009, 7 euro

Chi non ha vissuto l’esperienza del terremoto e di tutto quello che ne consegue, l’angoscia per il futuro, la tristezza per le persone e le cose care perdute, la mancanza di una casa, non può capire cosa vuol dire, può solo provare a immaginarlo.
Nel libro Le formiche sono più forti del terremoto, ad accompagnare il lettore attraverso l’esperienza tragica del terremoto avvenuto recentemente in Abruzzo è la formica Mika, che, in seguito a un sisma con epicentro a Formicopoli, si trova a dover abbandonare quello che è rimasto della sua casa per trasferirsi in un’altra località dove attenderà impaziente il momento per poter far ritorno nella sua adorata città. Quello che scoprirà Mika è che le catastrofi naturali, se da un lato ci mettono di fronte alla nostra intrinseca debolezza, dall’altro possono anche essere un’occasione per riscoprire la solidarietà, l’amicizia, la speranza, la voglia di ricominciare insieme. La favola è adatta a bambini e adulti in quanto, al di là del linguaggio e delle illustrazioni, fornisce degli spunti di riflessione su come la nostra vita possa cambiare da un momento all’altro, e su come esperienze del genere possano renderci più forti se affrontate in un clima di solidarietà e collaborazione
L’intero ricavato delle vendite del libro sarà devoluto ad attività educative e sociali nell’ambito del progetto “Per l’Abruzzo: biblioteche e ludoteche per bambini e ragazzi”.

eco 5

Profilo di servizio

eco 5 has 177 posts and counting. See all posts by eco 5

Parliamone ;-)