L’eolico contro tutto

Sembra assurdo, eppure il terremoto che ha colpito il Giappone l’11 marzo scorso, era stato inizialmente preso come un esempio per dimostrare quanto fosse sicura la tecnologia nucleare delle centrali atomiche giapponesi che, pur obsolete di 40 anni avevano resistito ad un terremoto.
Questo prima che fosse evidente la gravità della situazione e che fossero diffuse le notizie riguardanti l’esplosione dei reattori della centrale nucleare di Fukushima, seriamente danneggiata.
E a nove giorni dal terremoto di magnitudo 8,9 che ha provocato anche un enorme tzunami con onde alte oltre 10 metri, oltre la devastazione che purtroppo abbiamo imparato a conoscere dalle immagini in tv, c’è solo un’unica notizia che appare positiva e fa riflettere sulle fonti alternative: ad oggi le centrali eoliche sono le uniche ad aver retto alla catastrofe naturale e ad alimentare l’intero Paese.
Yoshinori Ueda, Presidente dell’International Committee of the Japan Wind Power Association & Japan Wind Energy Association dichiara che non si sono verificati danni agli impianti eolici di tutti i mebri delle centrali. Hanno resistito al sisma anche gli impianti del parco eolico offshore Kamisu, a circa 300 chilometri dall’epicentro del sisma.
Eurus Energy Japan, il più grande operatore eolico in Giappone, ha confermato che sono in funzione attualmente 174.9 MW con otto parchi eolici su undici, in pratica il 64% del totale.
I tre parchi eolici residui (Kamaishi 42.9MW, Takinekoshirai 46MW, Satomi 10.02MW) sono fermi a causa del guasto alla rete causati dal terremoto e dallo tsunami anche se due di questi stanno per essere ripristinati a breve.
Questo terremoto, che è stato uno dei più devastanti negli ultimi 150 anni, ha provocato lo spostamento dell’asse terrestre di 10 cm causando l’aumento della rotazione della terra di un microsecondo (un milionesimo di secondo).
La situazione dovrebbe far riflettere tutti coloro che credono che il nucleare sia l’unica alternativa.

Per info: EURUS ENERGY

20/03/2011

eco 3

Profilo di servizio

eco 3 has 140 posts and counting. See all posts by eco 3

Parliamone ;-)