RAI, non cancellare l’ambiente

Un appello contro la cancellazione dell’informazione ambientale dai programmi della televisione pubblica
 
Decine di intellettuali, associazioni e giornalisti hanno lanciato un appello perché la RAI inverta l’attuale tendenza a un radicale ridimensionamento dell’informaizone ambientale. Trasmissioni ridimensionate, cancellate o marginalizzate sono oramai la costante in un paese che non sta proteggendo abbastanza il paesaggio, il patirmonio naturale, la bellezza dell’Italia.
Nei palinsesti generalisti e nei Tgsempre meno spazi qualificati per arte, ambiente e paesaggio.Ultimo caso: “Ambiente Italia” declassata, dimezzata e senza più redazione. Tante le trasmissioni scomparse.” Questo l’allarme in un appello alla Commissione bicamerale di vigilanza e di indirizzo sulla RAI-TV, in vista del rinnovo del contratto di servizio 2016.
 

Parliamone ;-)