Far splendere il sole sopra le tempeste. Istruzioni per l’uso

C’è una “policrisi”. Ma anche chi offre una scala per innalzarsi sopra le tempeste. Ad esempio, tra le altre, un cambiamento di paradigma, i patti educativi di comunità, le scuole sostenibili, la protezione della natura (che non è esente da contraddizioni e conflitti uomini-animali), una nuova dimensione socio-ecologica bio-regionale. Questi, appunto, alcuni dei numerosi argomenti trattati da “.eco” di dicembre, che si prepara al 2023 con nuove iniziative e offerte.

Leggi tutto

Resilienza e resistenza

Una parola con una storia antica, utilizzata in ambito filosofico, politico, tecnico, fisico, ingegneristico, senza sostanzialmente distanziarsi dal campo semantico originario che comprende i due significati di “elasticità” e “capacità di sostenere gli urti senza spezzarsi”. Ma anche l’attualità ci ricorda che «in ogni cambiamento troviamo i due elementi o principi associati della qualità distruttiva e della qualità costruttiva che a vicenda distruggono e costruiscono».

Leggi tutto

Quando la politica è nemica della pace

Rileggiamo David Mitrany, Le basi pratiche della pace (1943). La cooperazione come base per una pace perpetua, le logiche politiche come ostacolo a una pacifica convivenza tra gli uomini, la critica allo “statocentrismo”. Intervista al politologo Stefano Parodi dell’Università di Genova: “L’attualità del testo dipende dall’attualità delle questioni e dei problemi che l’autore ha trattato ormai molti anni fa”.

Leggi tutto