Una canzone contro l’abbandono

Il 30 giugno 2009, su Repubblica Tv si è parlato della nuova campagna della LAV (Lega Anti Vivisezione) contro l’abbandono degli animali e la prevenzione del randagismo, lanciata a Roma il 24 giugno 2009. Il randagismo è un triste fenomeno che riguarda ormai sempre più animali di ogni razza, come conseguenza dell’abbandono.

E’ un fenomeno diffuso soprattutto nei mesi estivi quando, per svariati motivi, si decide che i nostri piccoli amici non possano accompagnarci anche nei luoghi che abbiamo scelto per trascorrere le vacanze.

Sembra quasi siano degli oggetti con una scadenza, vanno bene come regalo per Natale, ma la loro utilità scade prima o in concomitanza con la partenza per i luoghi di villeggiatura.

Paolo Belli, noto conduttore e cantante italiano, ha deciso di schierarsi a favore della lotta contro l’abbandono, dedicando alla causa tutti i proventi derivanti dalla vendita del suo ultimo album, da titolo“20 anni”.

In quest’ultimo è incluso anche il brano “Una piccola bestia di razza di cane”, scritto dalla Marcosbanda ed interpretato da Paolo Belli, che ha deciso di rendere questa canzone il punto di partenza di un progetto per gli animali.

Nel videoclip della canzone, interpretato da volti noti del calibro di Neri Marcorè, Pierfrancesco Favino, Tosca D’Aquino, Daniela Poggi, Licia Colò, Fabrizio Frizzi, Giulio Golia, Il Trio Medusa, Irene Fornaciari, Arianna Ciampoli e Raffaele Vannoli, si racconta, attraverso gli occhi di Oreste, un cane, una storia vera di abbandono, dall’esperienza del canile ad una fuga vera e propria che diventa un viaggio, testimonianza di speranza e libertà.

Sostenere la LAV è semplice, basta unire la passione per gli animali a quella per la buona musica.

Niente di più facile!

Videoclip

Per info: LAV

eco 4

Profilo di servizio

eco 4 has 157 posts and counting. See all posts by eco 4

Parliamone ;-)