Skip to main content

A Rimini si va oltre l’Antropocene

| Redazione

Tempo di lettura: < 1 minuto

Ecomondo, il grande appuntamento internazionale della green economy che quest’anno festeggia i vent’anni, l’8 novembre ospita il convegno Oltre l´Antropocene. Il contributo della ricerca alla transizione ecologica.
 
Si tiene l’8 novembre 2016, dalle 11 alle 13:00, nella Sala Camelia (1° piano, pad. B6) il convegno Oltre l´Antropocene. Il contributo della ricerca alla transizione ecologica.
 
L’occasione è la presentazione del numero monografico 18/2016 di “Culture della sostenibilità” pubblicato dall’Istituto per l´ambiente e l´educazione Scholé Futuro – Rete Weec Italia e dedicato a teorie e pratiche dell’Antropocene.
Oltre ad alcuni autori dei saggi contenuti nel numero della rivista scientifica italiana dedicata alla sostenibilità socio ambientale, intervengono alcuni membri del comitato scientifico della rivista che recentemente hanno contributo con i loro studi a far ed progredire la riflessione sulla transizione ecologica nel nostro paese.
 
Modera:
Marco Fratoddi, Segretario generale FIMA – Federazione italiana media ambientali e direttore editoriale dell’Istituto per l´ambiente e l´educazione Scholé Futuro Onlus.
 
Intervengono:
Aurelio Angelini, Università di Palermo
Enzo Ferrara, Inrim, curatore del numero di “Culture della sostenibilità”
Giorgio Nebbia, professore emerito Università di Bari
Giorgio Osti, Università di Trieste
Dario Padovan, Università di Torino
Ecomondo, il grande appuntamento internazionale della green economy che quest’anno festeggia i vent’anni, l’8 novembre ospita il convegno Oltre l´Antropocene. Il contributo della ricerca alla transizione ecologica.
 
Si tiene l’8 novembre 2016, dalle 11 alle 13:00, nella Sala Camelia (1° piano, pad. B6) il convegno Oltre l´Antropocene. Il contributo della ricerca alla transizione ecologica.
 
L’occasione è la presentazione del numero monografico 18/2016 di “Culture della sostenibilità” pubblicato dall’Istituto per l´ambiente e l´educazione Scholé Futuro – Rete Weec Italia e dedicato a teorie e pratiche dell’Antropocene.
Oltre ad alcuni autori dei saggi contenuti nel numero della rivista scientifica italiana dedicata alla sostenibilità socio ambientale, intervengono alcuni membri del comitato scientifico della rivista che recentemente hanno contributo con i loro studi a far ed progredire la riflessione sulla transizione ecologica nel nostro paese.
 
Modera:
Marco Fratoddi, Segretario generale FIMA – Federazione italiana media ambientali e direttore editoriale dell’Istituto per l´ambiente e l´educazione Scholé Futuro Onlus.
 
Intervengono:
Aurelio Angelini, Università di Palermo
Enzo Ferrara, Inrim, curatore del numero di “Culture della sostenibilità”
Giorgio Nebbia, professore emerito Università di Bari
Giorgio Osti, Università di Trieste
Dario Padovan, Università di Torino

Scrive per noi

Redazione
Redazione
".eco", rivista fondata nel 1989, è la voce storica non profit dell'educazione ambientale italiana. Intorno ad essa via via si è formata una costellazione di attività e strumenti per costruire e diffondere cultura ecologica e sostenibilità.