Progetto Firenze: cambiamento climatico e biodiversità. Il capoluogo toscano diventa modello di riferimento

Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha presentato a Palazzo Vecchio il “Progetto Firenze: cambiamento climatico e biodiversità” che mira a fare del capoluogo toscano  un modello di riferimento per le misure finalizzate a fronteggiare il cambiamento climatico, favorire la biodiversità e proteggere il benessere urbano nelle aree metropolitane. Un progetto che nasce grazie all’attività commerciale “non profit” della Fondazione Capellino per promuovere la “Reintegration Economy”.

Leggi tutto

“Biti sul Nilo e sul Po” al Museo Egizio di Torino, viaggio tra miti egizi e api urbane

Educazione ambientale partendo dall’antico Egitto grazie alla Rete WEEC. Il 10 febbraio, il Museo Egizio ha aperto le sue porte per ospitare un evento dedicato alla biodiversità e al ruolo fondamentale delle api nell’ecosistema urbano. In collaborazione con Casa dell’Ambiente e Parco del Nobile, l’evento “Biti sul Nilo e sul Po” per la prima volta al mondo ha offerto ai partecipanti un’esperienza coinvolgente che ha combinato la mitologia egizia con le pratiche moderne dell’apicoltura.

Leggi tutto

No Limits to Learning, il futuro dell’umanità dipende dalla capacità di apprendimento di tutti

Il Club di Roma e la comunità WEEC (World Environmental Education Congress) collaborano per esplorare il potenziale trasformativo dell’apprendimento nell’affrontare le sfide globali, in commemorazione del 45° anniversario del rapporto “No Limits to Learning”. L’obiettivo è promuovere una cultura dell’apprendimento collettivo per favorire un benessere equo su un pianeta sano. Il progetto ha una durata di due anni e prevede la pubblicazione di un nuovo rapporto nel 2026, che sarà presentato nel 2026 al congresso mondiale di Perth, in Australia.

Leggi tutto

Alta formazione per lo sviluppo territoriale: Service Learning per la sostenibilità

Il 15 febbraio 2024 si terrà presso l’Aula 203 del Dipartimento Forlilpsi, Università di Firenze, il seminario “Alta formazione per lo sviluppo territoriale: Service Learning per la sostenibilità”, con interventi accademici e tavole rotonde coinvolgendo esperti e organizzazioni sociali. Il seminario è accessibile anche online. L’incontro è un’opportunità preziosa per laureati, laureandi e tutti coloro interessati a conoscere gli approfondimenti della Laurea magistrale in Scienze pedagogiche e management della formazione per lo sviluppo sostenibile.

Leggi tutto

Ricordiamo insieme Massimo Scalia: un tributo alla mente e all’umanità

L’incontro “Ricordiamo insieme Massimo Scalia” è un omaggio alla vita di Massimo Scalia, una figura di spicco per la sua eccellenza scientifica e il suo impegno per un futuro sostenibile. L’evento avrà luogo presso il Palazzo delle Esposizioni a Roma, sabato 10 febbraio. Amici, colleghi e studenti avranno l’opportunità di riunirsi per commemorare l’eredità di Scalia, riconoscendo il suo contributo pionieristico nel campo del bioelettromagnetismo e il suo costante sostegno nel promuovere una pratica scientifica etica e responsabile per le generazioni future.

Leggi tutto

Inizio di successo per il WEEC 2024, un forum globale per affrontare le sfide planetarie

La dodicesima edizione del Congresso mondiale di educazione ambientale (WEEC) è stata inaugurata ad Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti, con la partecipazione di figure di spicco e un focus su temi cruciali come cambiamenti climatici e biodiversità. Durante le sessioni plenarie, esperti internazionali hanno discusso dell’importanza dell’educazione ambientale, evidenziando sfide e soluzioni. Il congresso continua fino al 2 febbraio 2024.

Leggi tutto

Costruire e comunicare la transizione ecologica: con il Servizio Civile apriamo le porte a nuove energie

Siamo pronti ad accogliere nuove giovani energie per portare avanti molte iniziative e attività in campo ambientale. Candidati entro il 15 febbraio 2024 al Servizio Civile Universale con il progetto “Costruire e comunicare la transizione ecologica”. Sei posti disponibili a Torino. I volontari riceveranno un assegno mensile di 507,30 euro come riconoscimento per il loro impegno e gli sarà riservato il 15% dei posti nei concorsi pubblici. Le testimonianze dei giovani che stanno facendo il servizio ora. Il Servizio Civile Universale offre non solo un’opportunità pratica, ma anche molti momenti formativi specifici e occasioni per connettersi con altri volontari del territorio.

Leggi tutto

Dalla parte degli animali, con ironia e autoironia

Anche il quarto evento di Stand up Ecology al Magazzino sul Po di Torino, a cura di Casa dell’Ambiente, ha riscosso successo, con un pubblico numeroso. La serata, incentrata sul mondo animale, ha affrontato temi seri e irriverenti, con contributi che spaziavano dalla salvaguardia delle specie in via d’estinzione all’evidenziazione delle incongruenze nel mondo bio, oltre al greenwashing degli allevamenti intensivi.

Leggi tutto

Sostenibilità accessibile: una piccola cifra per tre grandi riviste

Da oggi, le riviste “.eco, l’educazione sostenibile”, “il Pianeta azzurro” e “Culture della sostenibilità” offrono l’abbonamento annuale in dodici rate, a partire da 2,25 euro al mese. Piccoli passi possono fare una grande differenza nel nostro impegno collettivo per un futuro più verde. E una parte del ricavato andrà alla protezione delle foreste italiane.

Leggi tutto

AmbientAzione, scopri il progetto “Costruire e comunicare la transizione ecologica”

Sei posti per fare esperienza di rete nazionale e internazionale al servizio della cultura dell’ambiente.  Aperto il nuovo bando per il Servizio Civile Universale, un’opportunità rivolta a 52.236 giovani volontari compresi tra i 18 e i 28 anni. La Rete italiana e mondiale di educazione ambientale, punto di riferimento nella promozione della cultura della sostenibilità, apre le iscrizioni per il progetto AmbientAzione, inserito nel servizio civile per l’anno 2024/25. L’iscrizione è possibile (online) fino alle 14:00 del 15 febbraio.

Leggi tutto

Risate bestiali. Il quarto appuntamento di Stand up ecology apre il 2024 di Casa dell’Ambiente

Casa dell’ambiente ricomincia la stagione di eventi con il quarto appuntamento di “Stand Up ecology” che si focalizzerà sulla relazione uomo-animale. L’evento, ospitato al Magazzino sul Po, il 17 gennaio 2024, affronterà in chiave umoristica la fragilità degli animali nel mondo contemporaneo, inclusi quelli vittime di bracconaggio e sfruttati intensivamente. Con la partecipazione di comici di rilievo, l’iniziativa mira a coinvolgere il pubblico nella riflessione sulla relazione tra umanità e mondo animale, offrendo una combinazione di comicità e riflessione

Leggi tutto

“Food bag” per educare alla riduzione degli sprechi alimentari

Elisa Martino, vicesindaca del comune di Grugliasco (TO), accompagnata dalla simpatica mascotte Grulio, si è dedicata personalmente alla distribuzione delle “food bag” ai bambini delle scuole coinvolte nel progetto GINO, mirato a sensibilizzare su riduzione degli sprechi alimentari. L’iniziativa coinvolge attivamente studenti, insegnanti e famiglie, promuovendo una cultura del rispetto per il cibo e l’ambiente.

Leggi tutto

Altro che salici piangenti, con la Stand up Ecology ridono pure loro

Comicità e consapevolezza a Torino: la ‘Stand up Ecology’ illumina il palcoscenico con risate e riflessioni ecologiche, esplorando il ruolo degli alberi e la minaccia della deforestazione attraverso il filtro dell’umorismo.

Leggi tutto

Una rete di voci per un futuro sostenibile: docenti, scrittori, fotografi e membri attivi di Rete WEEC promuovono l’educazione ambientale

La campagna “Guarda avanti, agisci ora” coinvolge membri della Rete per promuovere gli abbonamenti alle riviste .eco, il Pianeta azzurro e Culture della sostenibilità nel 2024. Unisce attivisti, giornalisti, professori e fotografi per comunicare l’importanza dell’educazione ambientale come catalizzatore del cambiamento. L’iniziativa contribuisce anche alla conservazione dei boschi, devolvendo il 3% delle quote a progetti di acquisto di boschi. Abbonati e diventa parte attiva della creazione di un futuro più verde.

Leggi tutto

Appello al Teatro alla Scala di Milano: palcoscenico per la pace nella tragedia della Striscia di Gaza

La guerra in corso nella Striscia di Gaza è una tragedia segnata da tensioni politiche, storiche e culturali, con migliaia di vite intrappolate in un conflitto devastante. L’appello per la pace di un gruppo di milanesi al Teatro alla Scala di Milano sottolinea l’urgente necessità di un impegno collettivo per fermare la sofferenza umana e porre fine a questa tragedia e crisi umanitaria

Leggi tutto

Innovazione urbana, dialoghi e riflessioni sulla trasformazione delle città nel post-pandemia

Il 1 dicembre 2023, il Polo delle Scienze umane e sociali di Napoli del CNR ospita la presentazione del libro “La città dopo la pandemia”, curato da Cristoforo Sergio Bertuglia e Franco Vaio. Il testo affronta il drammatico impatto della pandemia da Covid-19 sulle città, esplorando diverse dimensioni della vita urbana. Il libro mira a stimolare riflessioni approfondite sul futuro delle città. In un’epoca di rapido cambiamento, gli studiosi intendono coinvolgere un pubblico ampio, non solo specialisti, per contribuire a plasmare il destino delle comunità urbane nel contesto attuale

Leggi tutto

Un anno di impegno, costruire un futuro sostenibile con .eco di dicembre

In uscita “.eco” di dicembre: un’ampia sezione è dedicata alle scuole residenziali WEEC. Nel nuovo numero (che conclude il trentacinquesimo anno di pubblicazioni) si rinnova l’invito a scrivere “I care” su ogni portone del mondo, sia in senso metaforico che fisico, come simbolo di un impegno condiviso per il cambiamento e la costruzione di un futuro sostenibile. Per riceverlo, abbonarsi o rinnovare clicca QUI. Possibile anche chiedere una copia omaggio gratuita.

Leggi tutto

Settimana per l’educazione alla sostenibilità – Agenda 2030: costruire un futuro sostenibile insieme

La Settimana per l’educazione alla sostenibilità – Agenda 2030, promossa dal CNESA, offre una serie di eventi in tutta Italia, coinvolgendo esperti, istituzioni e la comunità per affrontare sfide ambientali e promuovere uno sviluppo sostenibile. Con iniziative che spaziano da corsi online a progetti educativi locali, l’iniziativa mira a sensibilizzare e coinvolgere attivamente il pubblico nella costruzione di un futuro più sostenibile.

Leggi tutto

Un fiume di risate: la rassegna di comici ambientali non è un buco nell’acqua

“Stand-up ecology”: dove la comicità si unisce alla consapevolezza ambientale. Al Magazzino sul Po (Torino) secondo appuntamento con comici che affrontano con ironia la crisi climatica, questa volta focalizzandosi sul tema dell’acqua. La serata ha offerto una miscela di risate e riflessioni, confermando il successo della formula che unisce comicità e consapevolezza ambientale. Il prossimo appuntamento è previsto per il 6 dicembre, rimanete sintonizzati per non perdere nessun aggiornamento.

Leggi tutto