La “Bomba I”, gli Idrati di metano. Poco noti, ma straordinariamente diffusi e potenti

Sono noti anche come “ghiaccio che brucia”, perché somigliano al ghiaccio ma bruciano se si avvicinano a una fiamma. La quantità di metano intrappolata negli idrati di metano è stimata enorme, addirittura superiore a quella di tutti i combustibili fossili (carbone, petrolio, e gas naturale) noti, messi insieme. Ma attenzione a pensare di sfruttarli (cosa che si fa più presto a dire che a fare): il metano è un gas con un effetto serra molto maggiore della CO2

Leggi tutto

Due metri. Di mare in più

Che cosa succederebbe se un giorno il livello dei mari aumentasse di due metri? Ci sono 30 milioni di chilometri cubi di acqua allo stato solido, immobilizzata nelle zone polari e nelle montagne, pronti a fondersi. Ma anche il sollevamento del livello del mare di poche decine di centimetri provocherebbe danni elevatissimi. Preoccuparsi oggi e guardare “lontano”

Leggi tutto

Gli impatti del cambiamento climatico: capirli e prevenirli

Incontro all’Università di Torino con il biometeorologo Alessandro Pezzoli e tavola rotonda con Dario Padovan, Mario Salomone, Roberto Beneduce e Mauro Bonaiuti

Leggi tutto

Gli Alieni contro le migrazioni climatiche

A Torino Migrant Aliens dell’artista cinese Fu Yuxiang 

Leggi tutto

Cambiamenti climatici: gli impatti sull’agricoltura e come contrastarli

Conseguenze e azioni di contrasto a due anni dalla Conferenza di Parigi, se ne parla il 23 novembre a San Giorgio di Mantova

Leggi tutto

Non piove sul non bagnato

Inquinamento, siccità, incendi dei boschi: in contemporaneea alcuni degli effetti del cambiamento climatico prodotto da un modello di produzione e di consumo da cambiare velocemente. Necessaria un’ alleanza tra educatori ambientali, operatori dei media, cittadini attivi, per costruire un’ opinione pubblica sempre più attenta, critica ed esigente

Leggi tutto

Fake news?

In realtà c’è poco da ridere: di fronte all’intensificarsi degli eventi estremi del clima non bisogna né assuefarsi né rassegnarsi

Leggi tutto

La lezione dimenticata della siccità

Lotta agli sprechi individuali e lotta allo spreco di acqua nelle condotte: due ricette urgenti per un’Italia che consuma più acqua della media europea. La sola acqua sprecata basterebbe per più di 10 milioni di persone, mentre il “troppo” delle alluvioni incombe

Leggi tutto

Un “accorato appello” di papa Francesco per la difesa dell’ambiente

Durante l’udienza generale in piazza San Pietro, alla vigilia della Giornata internazionale per la riduzione dei disastri naturali (13 ottobre), il papa invita a “promuovere sempre più una cultura che abbia come obiettivo la riduzione dell’esposizione ai rischi e alle calamità naturali”. Ed esorta a ripudiare la pena di morte.
Leggi tutto

Trump e i negazionisti

Sono trascorsi quasi due anni dagli “accordi” di Parigi sui mutamenti climatici, ma nulla lascia intendere e sperare che si vada avanti lungo la strada disegnata in quegli incontri. Profetici i versi del librettista della Traviata

Leggi tutto

Siccità: acquedotti colabrodo e altre insipienze

In Italia si lavora solo sull’emergenza, senza una azione lungimirante di prevenzione.
Non aspettare le “vacche magre”: lo spiegava già Giuseppe interpretando i sogni del Faraone, migliaia di anni fa
Leggi tutto

Educazione ambientale: il mondo si ritrova a Vancouver

Il WEEC, il più importante evento internazionale, si svolge quest’anno a Vancouver, dal 9 al 15 settembre 2017. Partecipa con la delegazione italiana a condizioni facilitate
Leggi tutto

Clima: il Mediterraneo area ad alto rischio

Acqua, ecosistemi, salute, sicurezza alimentare e conflitti sociali e politici: i cinque cambiamenti che investono il mondo, con il Mediterraneo – seconda area del pianeta per biodiversità – particolarmente esposto

Leggi tutto

Babbo Natale contro il cambiamento climatico

Disegnatori in campo per l’ambiente. Una storia di Babbo Natale per un Natale più verde   Un gruppo di disegnatori

Leggi tutto

La rete WEEC alla COP22 sul clima

Incontri ad alto livello e workshop della rete mondiale di educazione ambientale durante la COP22 a Marrakech   La Rete

Leggi tutto

Clima africano a Marrakech

Pianeta sempre più caldo, politica distratta, paesi africani in ansia: il continente, insieme al Mediterraneo, è una delle aree più

Leggi tutto

Giornalisti ambientali e scientifici in rete, in un Mediterraneo in tempesta (non solo climatica)

Si è aperto a Marrakech il “2nd Meeting of environmental journalists” (11-13 novembre 2016) dal titolo “Improving climate reporting in

Leggi tutto

USA: gli elettori americani e il cambiamento climatico

Un sondaggio di Pew Research sulle posizioni degli elettori repubblicani e democratici   Micron, la rivista dell’ARPA Umbria, riporta un

Leggi tutto

Effetti e impatti del cambiamento climatico – Il caso delle popolazioni indigene

Giovedì 22 settembre ore 16.00 alle 17.30 – Casa dell’Ambiente Il cambiamento climatico rappresenta un fenomeno sempre più attuale e

Leggi tutto