Alla scoperta del risparmio energetico

L’associazione Paea (Progetti Alternativi per l’Energia e per l’Ambiente) promuove due corsi estivi in Germania e Galles per vivere le buone pratiche: riconversione, risparmio energetico, energie rinnovabili.

 

Il primo corso, dal 26 luglio al 3 agosto 2009, porterà i partecipanti alla scoperta delle Transition Towns e del CENTRE FOR ALTERNATIVE TECHNOLOGY (CAT) di Machynlleth in Galles, mentre dall’8 al 17 agosto 2009, presso il Centro per l’Energia e l’Ambiente di Springe/Eldagsen in Germania, si terrà il ventesimo corso per italiani su “Politica – Ambiente – Lavoro”.

Le “Transition Towns”, una rete di piccole città che stanno riconvertendo le attività di produzione, consumo e servizio verso forme più indipendenti dai combustibili fossili, rappresentano un movimento (in rapida espansione in tutto il mondo, Italia compresa) fondato in Irlanda a Kingsale e in Inghilterra a Totnes dal docente universitario Rob Hopkins negli anni 2005 e 2006. Il modello delle Transition Towns si ispira ai principi della permacultura – disciplina, inizialmente sviluppata negli anni ’70 in Australia da Bill Mollison e David Holmgreen, che si basa sull’osservazione dei sistemi naturali per risolvere le problematiche antropiche.Presso il CAT, a Machynlleth nel Galles, sarà invece possibile misurarsi con le tecnologie di risparmio, il riciclo dei rifiuti, la bioedilizia, il micro idroelettrico e l’impiego di biomasse come combustibile.  Fondato alla metà degli anni settanta il CAT rimane fra i più importanti e grandi centri al mondo nel campo delle tecnologie alternative, delle fonti rinnovabili, del risparmio energetico e idrico, della bioedilizia, della didattica e della tutela ambientale.

L’Energie und Umweltzentrum (Centro per l’energia e l’ambiente) di Springe/Eldagsen, Germania, è un’associazione indipendente ed autogestita che dal 1981 lavora concretamente sulle energie rinnovabili, il risparmio energetico e idrico, la bioedilizia e la didattica ambientale. Presso questo centro si avrà quindi un’importante occasione di formazione sui temi della bioedilizia, le case passive, la cogenerazione, il solare termico, la fitodepurazione, le tecniche di risparmio idrico, gli impianti eolici, i materiali isolanti e il compostaggio.  Durante questo corso sono inoltre previste alcune visite guidate a località di eccellenza “energetica” dei dintorni, come quello alla fabbrica di pannelli solari Solvis, costruita con standard di casa passiva e ad emissioni zero e al quartiere Kronsberg di Hannover, esempio di edilizia popolare a basso consumo. 17 luglio 2009.

 

Per informazioni dettagliate sui corsi contattare: Associazione Paea, tel. 0522-605286, e-mail info@paea.it

 

 

eco 3

Profilo di servizio

eco 3 has 140 posts and counting. See all posts by eco 3

Parliamone ;-)