Eco&Eco 2012 e Premio Torino Smart City

Giovedì 6 dicembre 2012 dalle 9 alle 17, nella Sala lauree Scienze Politiche in Via Verdi 25 a Torino si terrà il convegno “Eco&Eco. SCENARI E PROSPETTIVE DELLA GREEN ECONOMY DOPO RIO +20. Innovazione sociale e sostenibilità nel sistema socioeconomico torinese. Prospettive, bisogni, buone pratiche“, organizzato dall’Istituto per l’Ambiente e l’Educazione Scholé Futuro onlus con il contributo della Camera di Commercio di Torino e con i patrocini del Ministero dell’Ambiente, Ministero dello Sviluppo Economico, della Regione Piemonte, della Città di Torino e della Fondazione Torino Smart City.

La conferenza è aperta dai saluti del Segretario Generale della Camera di Commercio di Torino Guido Bolatto. Marco Frey, Presidente Global Compact Network Italia, introduce il tema della green economy dopo la conferenza mondiale di Rio de Janeiro

Come spiega Mario Salomone, Presidente dell’Istituto per l’Ambiente Scholé Futuro onlus ideatore del convegno: “il cambiamento che ci si attende oggi, dopo la conferenza di Rio, è profondo. Sono necessarie nuove competenze e ciò richiederà politiche appropriate. L’innovazione sociale e tecnologica può essere la leva per rinnovare, almeno in parte, il sistema economico partendo da un approccio più sostenibile”.

Sono previsti oltre venti relatori suddivisi in 4 tavole rotonde: Quali indicatori per quali politiche?; Pratiche di sostenibilità nella produzione della piccola e media impresa; Produzione e consumo di cibo nella prospettiva di sostenibilità; Costruire una Smart City. Tutti momenti di discussione e approfondimento che vedono confrontarsi esperti del mondo accademico, imprenditoriale e associativo.

Al termine verranno premiati i vincitori del Premio Torino Smart City per l’innovazione sociale e tecnologica, realizzato in collaborazione con Fondazione Torino Smart City. Il Premio si rivolge a tutte le imprese, associazioni, cooperative con sede in Piemonte e ai singoli cittadini che abbiano saputo mettere in atto progetti di innovazione sociale e innovazione tecnologica sostenibile.

Il premio prevede 2 sezioni: PREMIO per idee in cerca di realizzazione e PREMIO per progetti già effettivamente realizzati. La partecipazione è gratuita. Le candidature dovranno pervenire entro il 30 novembre 2012, via mail all’indirizzo eco@educazionesostenibile.it con oggetto “Premio innovazione sociale” o via fax al numero 0114366522. Il premio consiste in un attestato di riconoscimento e in un piatto dipinto a mano e realizzato apposta da un’artista torinese.

Per informazioni e iscrizioni al convegno http://ecoandeco.educazionesostenibile.it

]]>

eco 2

Profilo di servizio

eco 2 has 603 posts and counting. See all posts by eco 2

Parliamone ;-)