Skip to main content

Rapporto Comuni Rinnovabili 2016: 39 comuni 100% green

| Redazione

Tempo di lettura: < 1 minuto

Rapporto Comuni Rinnovabili 2016: 39 comuni 100% green

Energia 100% rinnovabile: un obiettivo difficile ma realizzabile. Secondo il rapporto “Comuni Rinnovabili 2016” di Legambiente, in Italia ci sono ben 39 Comuni che coprono la totalità del fabbisogno termico ed elettrico grazie a fonti rinnovabili.

Secondo i dati raccolti in 2.660 Comuni l’energia elettrica pulita prodotta supera quella consumata. I comuni più virtuosi sul fronte energetico sono stati Val di Vizze in provincia di Bolzano e San Lorenzo Bellizzi in provincia di Cosenza. Il primo, si aggiudica il primato per l’utilizzo di energia da sole fonti rinnovabili, grazie ad un mix di varie tecnologie. Al piccolissimo Comune di San Lorenzo Bellizzi, situato all’interno del Parco del Pollino, va il premio “Buona Pratica”: a partire dal 2012, infatti, il comune ha realizzato impianti fotovoltaici in terreni ceduti a titolo gratuito da cooperative agricole, per un totale di 15 Mw di potenza. Inoltre le entrate derivanti dal Conto Energia, sono state utilizzate per esentare la cittadinanza dal pagamento della Tasi.

Tra i premiati anche i parchi naturali che si sono distinti per le politiche energetiche: il Parco naturale dell’Adamello, il Parco nazionale della Sila, il Parco delle Dolomiti, il Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino e il Parco Nazionale del Gargano.

Energia 100% rinnovabile: un obiettivo difficile ma realizzabile. Secondo il rapporto “Comuni Rinnovabili 2016” di Legambiente, in Italia ci sono ben 39 Comuni che coprono la totalità del fabbisogno termico ed elettrico grazie a fonti rinnovabili.

Secondo i dati raccolti in 2.660 Comuni l’energia elettrica pulita prodotta supera quella consumata. I comuni più virtuosi sul fronte energetico sono stati Val di Vizze in provincia di Bolzano e San Lorenzo Bellizzi in provincia di Cosenza. Il primo, si aggiudica il primato per l’utilizzo di energia da sole fonti rinnovabili, grazie ad un mix di varie tecnologie. Al piccolissimo Comune di San Lorenzo Bellizzi, situato all’interno del Parco del Pollino, va il premio “Buona Pratica”: a partire dal 2012, infatti, il comune ha realizzato impianti fotovoltaici in terreni ceduti a titolo gratuito da cooperative agricole, per un totale di 15 Mw di potenza. Inoltre le entrate derivanti dal Conto Energia, sono state utilizzate per esentare la cittadinanza dal pagamento della Tasi.

Tra i premiati anche i parchi naturali che si sono distinti per le politiche energetiche: il Parco naturale dell’Adamello, il Parco nazionale della Sila, il Parco delle Dolomiti, il Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino e il Parco Nazionale del Gargano.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
".eco", rivista fondata nel 1989, è la voce storica non profit dell'educazione ambientale italiana. Intorno ad essa via via si è formata una costellazione di attività e strumenti per costruire e diffondere cultura ecologica e sostenibilità.