Città sostenibili, quali indicatori?

Il 5 febbraio 2015 alle ore 9.30 si svolge, presso l’Aula Magna dell’Istat in via Cesare Balbo 16, Roma, il convegno dal titolo “Indicatori ambientali urbani: orientamento alla smartness e alla gestione eco sostenibile”.

Nel corso dell’evento viene presentata un’analisi dei risultati dell’indagine “Dati ambientali nelle città”, condotta dall’Istat, dalla quale emerge l’orientamento alle soluzioni smart e alla gestione ecocompatibile dell’ambiente urbano e dei servizi ambientali dei comuni capoluogo di provincia. Tra le dimensioni di analisi considerate le iniziative di self governance applicate a strutture e processi amministrativi per renderli maggiormente eco-sostenibili, l’utilizzo di nuove tecnologie e la promozione di progetti di innovazione eco-sociale a supporto della smartness, le azioni volte a garantire la trasparenza dei processi e la partecipazione attiva dei cittadini.

Il convegno rappresenta inoltre l’occasione per condividere con stakeholders, utilizzatori istituzionali, associazionismo ambientale e amministratori i risultati e le prospettive di potenziamento della base informativa dell’indagine, al fine di incrementarne l’utilizzo per la valutazione e il monitoraggio delle policy, nonchè a supporto del programma di impiego dei fondi strutturali e di investimento europei, delle politiche dell’Agenda urbana nazionale e della Strategia per la crescita digitale. 

I lavori consentiranno infine di approfondire il dibattito sulla misurazione della smartness, quale fattore di complessiva crescita del benessere delle comunità: un tema sul quale l’Istat è istituzionalmente impegnato, nell’ambito del Comitato tecnico delle comunità intelligenti.

Per partecipare al convegno è necessario inviare una mail di adesione alla casella di posta elettronica eventi@istat.it. Alla stessa mail si prega di far pervenire eventuali disdette. Le adesioni saranno accettate fino ad esaurimento dei posti disponibili e comunque entro le ore 12.00 di mercoledì 4 febbraio.

Scarica il programma

Parliamone ;-)