Smart elettrica

La nuova smart a corrente elettrica è frutto del progetto e-mobility Italy, che nasce nel 2008 a seguito della collaborazione tra Enel, la principale azienda italiana per la fornitura di energia elettrica, e Smart, casa automobilistica famosa per la produzione di automobili “tascabili”.
Il progetto avrà una durata quadriennale, nel corso della quale è prevista la sperimentazione di una nuova tipologia di macchina “electric drive”, messe a disposizione dei clienti che hanno superato la selezione nelle quattro città scelte come campione, Pisa, Roma, Milano, in modo da testarne l’efficacia.
Da novembre dello scorso anno, chiunque poteva candidarsi come probabile guidatore di questo gioiello del risparmio, attraverso il sito dedicato. E degli oltre 2000 candidati, solo 100 hanno passato la selezione e riceveranno a breve la smart fortwo electric drive, che li trasformerà immediatamente in guidatori ecosostenibili.
Le nuove tecnologie di ricarica sono sicuramente all’avanguardia, grazie allo sviluppo di infrastrutture su misura, in grado di offrire servizi intelligenti e sicuri ai fini della tutela dell’ambiente, ed il consumo di energia delle 100 smart per tutti i 4 anni di durata del progetto sarà di 750 mila kWh, con 600 tonnellate di CO2 “risparmiate”.
La batteria agli ioni di litio permetterà all’autovettura un’autonomia di 135 km, ed i punti di ricarica, che saranno all’incirca 400 realizzati ed istallati da Enel, permetteranno di effettuare una ricarica in modo agevole durante le ore di inutilizzo della vettura.
E qualche giorno fa sono stati firmati i contratti del progetto per la città di Pisa.
In sostanza questa innovativa sperimentazione prevede la realizzazione e diffusione di mini-auto elettriche, che potranno essere usate per muoversi, ricaricandole nelle apposite colonnine. La piccola smart è destinata a diventare così simbolo di una mobilità sostenibile, ed il sogno delle auto elettriche che si ricaricano ad una specie di presa della corrente elettrica, sembra finalmente essere reale. O almeno i presupposti sono questi.
Nel mondo
All’estero la smart fortwo electric drive è già da tempo conosciuta. Londra, sempre all’avanguardia, è stata la prima a sperimentarla, seguita dalla Germania e la mini auto arriverà presto anche nel nord America fino a raggiungere, a partire dal 2012, almeno altri 40 Paesi.
Sul sito sarà possibile  seguire tutte le tappe del progetto.
Per info: EMOBILITY ITALY
8 luglio 2010

 

eco 3

Profilo di servizio

eco 3 has 140 posts and counting. See all posts by eco 3

Parliamone ;-)