Famiglia a costo zero

Niklas e Louise Scott sono i protagonisti di un'”avventura” che li ha resi un ottimo esempio di famiglia a “costo zero”. Pur non avendo l’approvazione di amici e parenti che mai avrebbero creduto in una riuscita del genere, hanno deciso di sperimentare cosa significa farsi l’energia da sé.

Così hanno deciso di costruirsi una casa energeticamente autosufficiente, ultimata proprio lo scorso settembre in Svezia, capace di far fronte ai rigidi inverni dello Stato scandinavo . Le pareti dell’abitazione sono state realizzate con un materiale super isolante, ed i vetri delle finestre con bottiglie riciclate. Sono stati installati all’incirca 120 mq di pannelli solari, che in una giornata di sole producono mediamente un‘energia dieci volte superiore a quella utilizzata.

Per questo motivo gli Scott hanno deciso di attrezzare una stanza riempiendola di batterie, dove immagazzinare l’energia verde prodotta in eccesso e non consumata, per far fronte in caso di necessità, al loro fabbisogno per almeno due settimane.

Il sistema di illuminazioni è totalmente a led, e tutto all’interno della casa è in grado di produrre energia. Anche i loro due gatti,  con il calore corporeo, generano 20 watt/ora di energia a testa, stando semplicemente sdraiati a fare un sonnellino.

Gli Scott nella loro casa energeticamente autosufficiente, non rinunciano a niente: hanno una lavastoviglie, una tv da 72 pollici ed un pavimento riscaldato. Stanno pensando di istallare un impianto d’aria condizionata.

Si, perchè l’aumento del costo dell’energia elettrica è un problema insistente nel loro mondo verde!

Un esempio di come risparmio e comfort possono andare di pari passo.

2 giugno 2010

eco 3

Profilo di servizio

eco 3 has 140 posts and counting. See all posts by eco 3

Parliamone ;-)