Un premio per non dimenticare Riccardo Massa

La Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Milano-Bicocca istituisce il primo Premio nazionale per scritti sull’educazione, Riccardo Massa, per ricordare e per far conoscere ai più giovani il contributo che il pedagogista e filosofo dell’educazione ha dato allo sviluppo di una visione innovativa della pedagogia. Riccardo Massa fu tra i primi a rivendicare il ruolo autonomo della pedagogia e a lottare perché venisse riconosciuta come una vera e propria scienza. 
Al Premio possono partecipare opere redatte in lingua italiana e pubblicate dal 2007 al 2010,  che abbiano per argomento l’educazione. Gli autori, docenti universitari, ricercatori e tutti coloro che, a vario titolo, si occupano di formazione, che non abbiano compiuto i 40 anni d’età, devono inviare le opere alla Presidenza della Facoltà di Scienze della Formazione entro il 15 giugno 2011 (per maggiori informazioni consultare il bando del premio). I volumi inviati saranno conservati presso la biblioteca dell’ateneo per la pubblica consultazione. All’autore dell’opera vincitrice sarà consegnata una targa  di riconoscimento.
Perché è stato scelto un premio per ricordare la figura di Riccardo Massa? Lo spiega Silvia Kanizsa, oggi preside della Facoltà di Scienze della Formazione: «il Premio vuole essere il modo più adatto a mantenere vivo il suo ricordo, garantire una testimonianza della passione che metteva nell’attività didattica e nella formazione dei giovani pedagogisti».

 

 

31 maggio 2011

M.L.A

eco 5

Profilo di servizio

eco 5 has 177 posts and counting. See all posts by eco 5

Parliamone ;-)