Baby boom… the new eco generation

A Newport beach (USA) è nato il primo Bebé Bar. Un intero locale concepito per mamme e bimbi, dall’arredamento su misura per i piccoli clienti alla scelta delle materie prime che danno vita ai menù.


Negli anni ’80 una giovane Diane Keaton lasciava la rampante New York, che non aveva accettato il suo doppio ruolo di mamma e professionista, alla volta della campagna americana per dare vita ad una attività tutta sua di alimenti per l’infanzia. Forse si sarà ispirata a questo celebre film Svetla Lazarova Kibota, che giunta in California dalla Bulgaria, ha aperto il locale.

Nel Bebé Bar si trovano solo alimenti bio per i più piccoli. Chef “stellati” preparano pappe e frullati, omogeneizzati e passati di verdure rigorosamente naturali e freschi.

Nessun conservante, nessun colorante, pappe preparate con frutta e verdura di stagione. Colori e sapori dell’orto nutrienti e acquistabili anche on-line. Una comodità per le mamme fuori casa e un ottimo punto di riferimento se non si ha il tempo di preparare la pappa. Diverse le tipologie di menù, suddivisi in fasce d’età e studiati sotto il controllo delle indicazioni nutrizionali del ministero della salute.

In un mondo in cui le mamme lavoratrici sono sempre più penalizzate e troppo spesso nei colloqui la voce figli o famiglia viene prima di laurea e competenze, la soluzione è diventare imprenditrici di se stesse. Le mamme italiane sapranno reinventarsi come le “colleghe” di oltreoceano? Anche da noi, soprattutto nelle grandi città, qualcosa si sta muovendo, dai club creati per socializzare tra mamme alle tante piccole iniziative di quartiere.

L’idea in un bar per bambini e non solo a misura di bambino è sicuramente interessante, speriamo di poter presto scrivere di una nuova apertura rigorosamente Made in Italy.

Clicca qui per avere maggiori informazioni


17/12/2009

 

Parliamone ;-)