Skip to main content

“Percorsi sicuri casa-scuola” in Emilia-Romagna

| Redazione

Tempo di lettura: < 1 minuto

“Percorsi sicuri casa-scuola” in Emilia-Romagna


Durante la Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile (in programma dall’8 al 14 novembre), quest’anno dedicata al tema della mobilità sostenibile, la Regione Emilia-Romagna promuove un incontro rivolto a enti pubblici, associazioni e istituzioni scolastiche per fare il punto sulle politiche di promozione della mobilità scolastica ciclopedonale e presentare il progetto “Percorsi sicuri casa-scuola”.

Durante la Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile (in programma dall’8 al 14 novembre), quest’anno dedicata al tema della mobilità sostenibile, la Regione Emilia-Romagna promuove un incontro rivolto a enti pubblici, associazioni e istituzioni scolastiche per fare il punto sulle politiche di promozione della mobilità scolastica ciclopedonale e presentare il progetto “Percorsi sicuri casa-scuola”. L’incontro si terrà giovedì 11 novembre a Bologna presso il Palazzo D’Accursio. Partecipano tra gli altri l’assessore regionale all’Ambiente e riqualificazione urbana Sabrina Freda, l’assessore regionale Mobilità e trasporti Alfredo Peri, l’assessore regionale alle Politiche sociali Teresa Marzocchi, il responsabile Servizio Comunicazione, educazione alla sostenibilità della Regione Paolo Tamburini.

Obiettivo principale dell’incontro è la condivisione di una metodologia di lavoro basata sul coinvolgimento dei cittadini che abitano, studiano e lavorano nel territorio in cui si realizzerà l’opera: ragazzi e famiglie, insegnanti e dirigenti scolastici, polizia municipale, associazioni, aziende Usl, pediatri, quartieri e circoscrizioni, altri abitanti interessati.
Il progetto, coordinato dalla Regione Emilia-Romagna e in corso di realizzazione in nove comuni capoluogo, è frutto dell’azione coordinata e trasversale di strutture di diverse amministrazioni che, sia a livello regionale, sia a livello locale, hanno integrato le rispettive competenze e finanziato la progettazione partecipata e la realizzazione di interventi infrastrutturali mirati a favorire l’uso della bicicletta e dell’andare a piedi, contribuendo alla diffusione di più sani stili di vita negli spostamenti casa-scuola.
L’azione dei comuni che partecipano all’iniziativa è supportata dall’attività dei propri Centri di educazione ambientale e dall’affiancamento, in qualità di supervisore scientifico e metodologico, della Società Camìna (Città amiche dell’infanzia e dell’adolescenza).


Il programma:

http://www.ermesambiente.it

Per iscriversi:
http://wwwservizi.regione.emilia-romagna.it/IscrizioneConvegni

Per informazioni:
Servizio Comunicazione, educazione alla sostenibilità
Elettra Gozzoli, Barbara Murtas

mail egozzoli@regione.emilia-romagna.it