Stop al consumo di territorio

Expo 2015: al centro del paesaggio agrario” è il titolo del convegno nazionale organizzato dall’Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio (AIAPP) lo scorso 21 maggio alla Triennale di Milano, che si è proposto come quarto incontro e momento conclusivo del ciclo di seminari “Paesaggi in corso 2010“.

L’evento ha rappresentato un’ottima occasione per aprire un ricco e stimolante dibattito sui temi legati al paesaggio che AIAPP considera prioritari quali: la multidisciplinarietà, la qualità, la partecipazione, l’identità, l’eredità culturale, la sostenibilità, la tutela, l’uso consapevole delle risorse, l’approccio olistico alla progettazione del paesaggio rurale, l’equilibrio tra città e campagna, la connessione, l’applicazione di buone pratiche.

Nel corso dei vari interventi e della tavola rotonda “Paesaggio, Agricoltura, Expo 2015: progetti”, si è parlato di salvaguardia del paesaggio rurale, di produzione agroalimentare di qualità e del bisogno di far convivere ambiente e bellezza. Inoltre, è stato dibatutto il tema del dialogo produttivo tra le economie del futuro e i paesaggi del passato, argomento cruciale per la nostra sopravvivenza. Non dobbiamo dimenticarci, infatti, che, a causa dello sviluppo urbano degli ultimi decenni, milioni di ettari un tempo destinati all’agricoltura son stati convertiti in spazi per l’edificazione di case, infrastrutture e centri commerciali, creando una ferita al paesaggio del nostro Paese e alterando l’equilibrio ambientale.

Solo tutelando il paesaggio agrario potremmo inaugurare l’era di uno sviluppo davero sostenibile, che limiti il consumo di territorio e delle risorse ambientali e allo stesso tempo preservi le produzioni alimentari e la biodiversità.

Uno degli obiettivi prioritari del convegno è stato quello di valorizzare l’aspetto più culturale del paesaggio, inteso come entità complessa e in continua trasformazione, plasmato dalle tradizioni secolari locali. Nel corso dell’evento è stato annunciato il protocollo di intesa Slow Food-AIAPP per l’attribuzione di un marchio “Paesaggi di qualità”, che certifica i prodotti agrari di qualità come espressione di un paesaggio rurale bello, produttivo e sostenibile.

 

Per approfondimenti cliccare qui

Giulia Maringoni

27 maggio 2010

eco 4

Profilo di servizio

eco 4 has 157 posts and counting. See all posts by eco 4

Parliamone ;-)