TERZO SCIOPERO GLOBALE PER IL CLIMA: I FRIDAYS FOR FUTURE LANCIANO DIVERSI CROWFUNDING PER PREPARARSI ALLA MANIFESTAZIONE

Ha avuto inizio il 20 settembre la settimana dedicata alla giustizia climatica. La manifestazione ha preso il via a New York: mentre si apre il summit ONU sul clima, i cittadini marciano guidati dalla giovane attivista svedese Greta Thunberg. Le sette giornate della Climate Action Week culmineranno venerdì 27 settembre con il 3° Sciopero Globale per il Clima. Anche l’Italia, con molte città che già hanno aderito, partecipa alla protesta, insieme ad altri 150 Paesi in tutto il mondo.

Il movimento ispirato da Greta, “Fridays For Future”, è nato grazie alla partecipazione globale di migliaia di giovani e studenti preoccupati per il loro futuro. Per permettere a chiunque di unirsi alla battaglia contro il surriscaldamento globale, il movimento ha creato un network dedicato sulla piattaforma Produzioni dal Basso. Qui è possibile trovare idee, progetti ed iniziative di studenti provenienti da tutta Italia, sostenute grazie al crowdfunding.

Il crowdfunding è una forma di finanziamento rivolta alle persone (dall’inglese crowd, cioè folla), alla gente comune, affinché possa contribuire allo sviluppo di qualcosa di più grande, che non si potrebbe fare da soli. Non a caso, il nome della piattaforma, la prima nata in Italia, dove chiunque può proporre la sua idea, è “Produzioni dal Basso”. Con un piccolo finanziamento da parte di ognuno è possibile contribuire ad esempio alla stessa organizzazione dello sciopero globale per il clima, mobilitando risorse e persone. Lo sviluppo di iniziative sociali è infatti lo scopo di queste campagne di raccolta fondi.

Su Produzioni dal Basso, è quindi possibile contribuire sia alle attività di Fridays For Future realizzate in particolare nella propria città, sia dare il proprio sostegno al movimento italiano in generale. Con i fondi raccolti, Fridays For Future intende continuare la propria opera di sensibilizzazione sul tema del surriscaldamento globale e sulle problematiche legate al nostro stile di vita. Le donazioni saranno quindi utilizzate per affrontare le spese del sito web, delle piattaforme di videoconferenza utilizzare per coordinarsi a livello nazionale, dei costi materiali legati alle specifiche azioni concrete di informazione sulla crisi ambientale e sociale.

Per maggiori informazioni sul network di Fridays For Future su Produzioni dal Basso:

https://www.produzionidalbasso.com/network/di/fridays-for-future

Annabelle de Jong

Laureata in Psicologia clinica, ha studiato il rapporto tra psicologia e ambiente. Da sempre appassionata di natura, è capo scout CNGEI e presta servizio civile presto l'Istituto per l'Ambiente e l'Educazione Scholé Futuro Onlus.

Annabelle de Jong has 6 posts and counting. See all posts by Annabelle de Jong

Parliamone ;-)