Skip to main content

Costa: “Grazie alle mobilitazioni dei giovani è cresciuta la sensibilità per il clima”

| Redazione

Tempo di lettura: 2 minuti

Costa: “Grazie alle mobilitazioni dei giovani è cresciuta la sensibilità per il clima”

Youth4Climate: giovani di tutto il mondo protagonisti dell’Ambiente al webinar con il ministro Sergio Costa. Proteste e mobilitazioni, ha detto il ministro, hanno contribuito a mettere il riscaldamento globale al centro dell’agenda politica. E a Milano per la pre-COP ci sarà una nazione in più: la “nazione dei giovani”.

Youth for Climate Live Series: giovani protagonisti dell’attuazione dell’Accordo di Parigi all’incontro del 28 agosto scorso, con il ministro dell’Ambiente Sergio Costa e l’inviata del Segretario Generale dell’Onu per i Giovani Jayathma Wickramanayake. Era il terzo dei nove appuntamenti previsti nell’ambito del progetto promosso dal Ministro dell’Ambiente in vista della COP slittata al prossimo anno insieme alla pre-COP e al summit dei giovani che si terranno a Milano..

I giovani in tutto il mondo non sono scesi in piazza solo per reclamare politiche urgenti e efficaci contro gli effetti più disastrosi dei cambiamenti climatici ma sono impegnati ogni giorno in azioni concrete al livello locale e regionale. Nel suo intervento il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha sottolineato il grande contributo che le mobilitazioni e le proteste dei giovani in tutto il mondo hanno dato alla crescente sensibilità verso la crisi climatica. «Avete risvegliato l’opinione pubblica». Per questo l’Italia ha insistito sulla partecipazione dei giovani e «400 giovani saranno ospitati a Milano per la pre-COP: ci sarà una nazione in più, la “nazione dei giovani”».

“Assicurare una equità inter-generazionale nell’azione per il clima” è la domanda del terzo incontro, sempre virtuale, della serie “Youth for Climate Live Series”.

Il tema del webinar, Driving Youth Action, è strettamente collegato all’International Youth Day, celebrato il 12 agosto, Youth Engagement for Global Action, e alla campagna “31 Days of Youth”, organizzata dall’Ufficio dell’Inviata del Segretario Generale delle Nazioni Unite per i giovani.

Si tratta di riflettere su come rafforzare la consapevolezza e l’azione dei giovani nel campo climatico e di approfondire con quali modalità rendere più efficace la loro partecipazione al decision-making al livello nazionale e internazionale.

Gli incontri sono aperti a tutti, trasmessi in diretta e per partecipare è necessario registrarsi alla pagina: https://youth4climate.live/register

Per rivedere gli incontri precedenti:

Gli incontri sono aperti a tutti, trasmessi in diretta e per partecipare è necessario registrarsi alla pagina: https://youth4climate.live/register

Per approfondire: La pagina del Ministero dell’ambiente dell’iniziativa dedicata ai giovani di tutto il mondo