Giornata nazionale dell’EA per rafforzare le reti

Si è tenuta il 29 ottobre 2010 la giornata nazionale francese dell’educazione all’ambiente e allo sviluppo sostenibile organizzata dal CFEEDD (Collettivo francese per l’educazione ambientale verso uno sviluppo sostenibile). Nato nel 1997, il CFEEDD è una rete di associazioni di educazione ambientale, dell’educazione popolare, di genitori, di sindacati, di istituti di formazione, di parchi naturali e di reti di attori nel campo dell’EA. Più di trecento i partecipanti all’incontro, ospitato nella prestigiosa sede a Place d’Iéna del Consiglio economico, sociale e ambientale (sottolineiamo “e ambientale”…), equivalente dell’italiano CNEL.

L’obiettivo, a un anno dalle assisi nazionali di Caen, era di rilanciare la mobilitazione e la visibilità dell’educazione ambientale francese. Quattro gruppi di lavoro hanno discusso di come costruire degli spazi territoriali di concertazione tra gli attori locali (ETC), di come riconoscere le professionalità dell’educazione ambientale, di come finanziare le attività e di quale educazione si parla. Tra i contributi al dibattito programmati, quello di Mario Salomone, segretario generale della rete mondiale WEEC, che ha lamentato la debolezza delle reti (presenti a livello locale ma ancora troppo deboli rispetto alle necessità man mano che si passa a un livello nazionale o internazionale) e ha quindi invitato a rafforzare le reti internazionali e a lavorare per la creazione di uno spazio europeo di concertazione per l’educazione ambientale.

I lavori erano stati aperti da un videomessaggio del ministro dell’Ambiente Jean-Louis Borloo, che si sta scaldando a bordo campo come possibile primo ministro e per questo sta assumendo un profilo di politico attento alla coesione e alla giustizia sociale.

Il pomeriggio, dopo la restituzione dei lavori di gruppo, si è tenuta una tavola rotonda tra rappresentanti dello Stato (Ministero dell’Ambiente), delle Regioni, delle associazioni (il CFEEDD), dei sindacati (è intervenuto il segretario nazionale della CFDT con delega allo sviluppo sostenibile), delle imprese (rappresentate per l’occasione del gruppo delle Poste francesi) e degli spazi territoriali di concertazione (rappresentati da un membro della Piattaforma regionale dell’educazione ambientale della Bretagna).

Il passaggio di consegne dalla Bassa Normandia alla regione Rhône-Alpes, dove nel 2013 si terranno le prossime Assisi nazionali, ha chiuso la giornata.

Per saperne di più:

Elenco dei membri del CFEEDD
http://cfeedd.org/papyrus.php?menu=16
Video di presentazione della « Journée »
http://dailymotion.virgilio.it/video/xe6vat_29-octobre-2010-journee-nationale-d_webcam

Le foto della Giornata

Testo dell’intervento di Mario Salomone a Parigi (testo francese e traduzione italiana)

02 novembre 2010

eco 2

Profilo di servizio

eco 2 has 598 posts and counting. See all posts by eco 2

Parliamone ;-)