Online proprio in questi giorni la Bologna Children’s Book Fair: tante proposte per tutti!

In un momento in cui cresce l’attenzione per i bisogni di bambini e ragazzi, ci si interroga sul futuro dell’educazione, e l’uso dei dispositivi elettronici è diventato ancora più preponderante nella vita dei più giovani, riteniamo importante ricordare l’anniversario dedicato ai libri per ragazzi.

La Bologna Children’s Book Fair sta svolgendo proprio in questi giorni una Online Special Edition, per fornire anche quest’anno un’occasione di incontro per la comunità internazionale del libro per ragazzi, nonostante le limitazioni dovute alla pandemia da Covid-19.
Inoltre, con le numerosissime mostre, conferenze, premiazioni, webinar e booktrailer, l’edizione online si apre a tutti, garantendo il libero accesso e la proposta di attività interessanti anche ai non addetti ai lavori.

Per i professionisti, centrale è l’iniziativa per lo scambio dei diritti online, possibile grazie alla piattaforma Bologna Children’s Book Fair Global Rights Exchange, un vero e proprio hub frutto della collaborazione tra BolognaFiere e PubMatch, che rimarrà aperto fino alla fine dell’anno. La piattaforma è dedicata agli espositori preregistrati per l’edizione 2020 e agli editori e agenti letterari che hanno partecipato come visitatori nel 2019 e che si erano già preregistrati per l’edizione 2020.

Per tutti i curiosi e gli interessati, segnaliamo invece il nuovo spazio virtuale permanente BCBF Galleries, la galleria d’arte di BCBF accessibile a tutti dal sito ufficiale, che raccoglie le mostre di Bologna Children’s Book Fair, e tra le altre comprende anche The United Nations SDG Book Club Project, una selezione di titoli ispirati dai 17 “Sustainable Development Goals” delle Nazioni Unite.

Il programma è disponibile online sul sito dedicato. Alcune iniziative online continueranno ancora per i mesi a venire, in attesa di riaccogliere tutti a Bologna dal 12 al 15 aprile 2021.

Parliamone ;-)