La città dei 15 Minuti di Carlos Moreno: un approccio rivoluzionario alla pianificazione urbana

La città dei 15 minuti. Per una cultura urbana democratica
Carlos Moreno
Traduzione di Chiara Licata
Prefazione di Richard Sennett
Postfazione di Saskia Sassen
Urbanistica
Add Torino
2024 (orig. 2020, Droit de cité. De la “ville-monde” à la “ville du quart d’heure”)
Pag. 165 euro 18

“Scelti da Valerio” è la rubrica di recensioni e segnalazioni a cura di Valerio Calzolaio.

Le nostre città, in linea di massima, offrono sia vantaggi che sinergie democratiche quando sono densamente popolate. Tuttavia, all’aumentare dell’estensione e della divisione della città, crescono le disuguaglianze. La distanza spaziale separa le classi sociali, le etnie e le culture, contribuendo al rafforzamento di identità fisse.

L’urbanista e docente franco-colombiano Carlos Moreno (Tunja, 1959) da qualche anno è al centro del confronto sulle pianificazioni urbane. Ha introdotto il concetto chiave di “La città dei 15 minuti” con l’obiettivo prioritario di metterci nelle condizioni di avvicinare in poco tempo i punti essenziali della vita quotidiana: abitare, lavorare, rifornirsi, curarsi, studiare, divertirsi.

Attraverso dieci capitoli , Moreno premette una sintetica ricostruzione storico-culturale, includendo l’aspirazione leopardiana al “villaggio”, alla villa e alle ville e illustra come affrontare efficacemente le sfide tecnologiche del futuro per una città basata sull’altruismo, cambiando prospettiva e stili di consumo e produzione.

Scrive per noi

Valerio Calzolaio
Valerio Calzolaio
Valerio Calzolaio, giornalista e saggista, è stato deputato (1992-2006) e sottosegretario all’Ambiente (1996-2001). Ha pubblicato numerosi libri sul tema della migrazioni e dei profughi ambientali.

Valerio Calzolaio

Valerio Calzolaio, giornalista e saggista, è stato deputato (1992-2006) e sottosegretario all’Ambiente (1996-2001). Ha pubblicato numerosi libri sul tema della migrazioni e dei profughi ambientali.

Valerio Calzolaio has 151 posts and counting. See all posts by Valerio Calzolaio

Parliamone ;-)