La relazione conflittuale tra l’emergenza climatica e la realtà geopolitica degli Stati-nazione

Antropocene, Politica e Emergenza Climatica: i temi del quarto evento di “Ambiente per Tutt*- I mercoledì di casa dell’Ambiente”, il ciclo di incontri, talk, proiezioni a tema ambientale, ecologico ed educativo con l’obiettivo di divulgare e approfondire la salvaguardia dell’ambiente. Prossimo incontro eccezionalmente sabato 4 marzo presso il Cinema Teatro Maffei. 

Mercoledì 22 febbraio presso la sede di Casa dell’Ambiente si è tenuto il quarto incontro del ciclo di eventi “Ambiente per Tutt*” dal titolo “Antropocene, politica e emergenza climatica – Gli Stati hanno recepito in tempo le esigenze del nostro pianeta?, un’occasione per riflettere e toccare con mano le relazioni tra riscaldamento globale e geopolitica degli stati nazionali.

Daniele Conversi, autore del libro “Cambiamenti climatici. Antropocene e politica” (Mondadori Università), è un esperto in nazionalismi e con questo suo ultimo lavoro ha voluto unire in un approccio unico la complessità del cambiamento climatico al nazionalismo e le politiche dello Stato-nazione.  

Insieme all’autore sono intervenuti Francesco Ingravalle, ricercatore presso l’Università del Piemonte Orientale, e Dario Padovan, professore associato di sociologia presso l’Università degli Studi di Torino; i quali hanno offerto degli interventi sia da un punto di vista socio-politico, sia legato alla complessità e all’interdisciplinarietà tra nazionalismo, cambiamento climatico e sistema economico. 

Luisa Piarulli, docente, pedagogista e scrittrice, ha moderato l’evento.

I movimenti ambientali sono arrivati tardi a recepire i dati della scienza? Gli Stati hanno compreso in tempo le esigenze del nostro pianeta?

“il cambiamento climatico è la maggior minaccia imminente, ma non si reagisce immediatamente perché i suoi effetti sono lenti” – D. Conversi

Dopo aver delineato i vari aspetti della crisi planetaria usando dati scientifici recenti, abbiamo esplorato le difficoltà inerenti all’adozione delle politiche necessarie ad uscire dalla crisi.

L’evento è stato trasmesso in diretta streaming sui nostri social e a breve verrà pubblicato il video completo sui nostri social e sul nostro canale YouTube. 

Il prossimo appuntamento? Al Cinema Teatro Maffei…

L’evento si terrà in presenza sabato 22 febbraio a partire dalle ore 16:00, presso la sede di Cinema Teatro Maffei, Via Principe Tommaso, 5, 10125 (TO). Sono disponibili 190 posti.

Per maggiori informazioni e prenotare il biglietto vai al seguente  link.

Vi aspettiamo!

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
".eco" dal 1989 è la rivista non profit italiana di riferimento per l'educazione ambientale e l'educazione sostenibile, che è la coerenza e sinergia di tutti gli aspetti dei sistemi e processi educativi: educazione sostenibile significa ecologia delle strutture fisiche, degli ordinamenti, dei contenuti, degli obiettivi e dei metodi educativi.

Redazione

".eco" dal 1989 è la rivista non profit italiana di riferimento per l'educazione ambientale e l'educazione sostenibile, che è la coerenza e sinergia di tutti gli aspetti dei sistemi e processi educativi: educazione sostenibile significa ecologia delle strutture fisiche, degli ordinamenti, dei contenuti, degli obiettivi e dei metodi educativi.

Redazione has 1781 posts and counting. See all posts by Redazione

Parliamone ;-)