Salvare una vita si può

Peter Singer
Salvare una vita si può

Il Saggiatore, 2009, euro 17,00

Noto soprattutto per essere stato il pioniere del movimento per i diritti animali,  Singer è certamente uno dei pensatori contemporanei più importanti nel campo dell’etica.

In questo libro prende in considerazione il tema della povertà e non usa certo segnali di fumo per spiegare le sue teorie: se al mondo ci sono un miliardo di persone che patisce quotidianamente cercando di sopravvivere, se dieci milioni di bambini muoiono ogni anno di fame, allora noi abitandi del Nord del mondo non possiamo continuare a fare finta di niente.

Dati puntuali, casi emblematici, provocazioni illuminanti: Singer non si limita a criticare ma propone invece un cambiamento molto pratico e rivluzionario nel nostro modo di vivere a fianco dell’estrema povertà.

Un programma ragionato di scelte quotidiane, piccole e grandi, un manifesto in sette punti realisticamente praticabile da ognuno di noi: ecco la ragione di questo nuovo libro, tradotto con attenzione e competenza da Francesca Tondi.

Per Singer è tempo che i cittadini del mondo sviluppato diventino protagonisti della lotta alla povertà. Un obiettivo alla nostra portata, con azioni quotidiane, concrete, realizzabili. Leggete il libro e dovrete iniziare ad agire.

Filippo Laurenti

eco 2

Profilo di servizio

eco 2 has 598 posts and counting. See all posts by eco 2

Parliamone ;-)