Una rete di voci per un futuro sostenibile: docenti, scrittori, fotografi e membri attivi di Rete WEEC promuovono l’educazione ambientale

La campagna “Guarda avanti, agisci ora” coinvolge membri della Rete per promuovere gli abbonamenti alle riviste .eco, il Pianeta azzurro e Culture della sostenibilità nel 2024. Unisce attivisti, giornalisti, professori e fotografi per comunicare l’importanza dell’educazione ambientale come catalizzatore del cambiamento. L’iniziativa contribuisce anche alla conservazione dei boschi, devolvendo il 3% delle quote a progetti di acquisto di boschi. Abbonati e diventa parte attiva della creazione di un futuro più verde.

Ugo Leone

In un mondo sempre più consapevole della necessità di agire per preservare il nostro pianeta, una nuova iniziativa sta guadagnando terreno grazie alla collaborazione di giornalisti, professori, fotografi e membri attivi della community di Rete WEEC. Si tratta della campagna “Guarda avanti, agisci ora” che coinvolge i nostri lettori più affezionati e le “firme” della rivista, i quali si dedicano alla creazione di brevi video mirati a promuovere l’acquisto dell’abbonamento per il 2024 alle riviste .eco, il Pianeta azzurro e Culture della sostenibilità.

“Guarda avanti, agisci ora”, promuovere la sostenibilità

La campagna non è solo una chiamata all’azione, ma un invito a diventare parte integrante di una rete solida, diffondendo un messaggio positivo di comunicazione ambientale. I video, realizzati dalle voci più autorevoli di .eco, non solo sottolineano l’importanza di sostenere la campagna abbonamenti, ma celebrano anche l’importanza della corretta comunicazione ambientale.

Educazione ambientale come motore del cambiamento

Roberto Besana

L’elemento chiave di questa iniziativa è la creazione di una rete forte tra partecipanti che mettono in luce l’educazione come catalizzatore del cambiamento. Attraverso le pagine di .eco, il Pianeta azzurro e Culture della sostenibilità, gli abbonati hanno l’opportunità di rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie e buone pratiche in materia di educazione ambientale.

Queste pubblicazioni non rappresentano solamente un punto di riferimento per gli specialisti del settore, bensì si fondono in modo armonioso nella routine quotidiana e nell’ambiente lavorativo. Grazie ai loro contenuti approfonditi, costituiscono una risorsa inestimabile per coloro che aspirano a abbracciare pratiche di vita più ecologiche e sostenibili.

Contribuire alla conservazione dei boschi

Valerio Calzolaio

Abbonarsi alle riviste non solo significa sostenere la diffusione della consapevolezza ambientale, ma offre anche l’opportunità di essere parte attiva della protezione di polmoni verdi che arricchiscono il nostro pianeta.  Il 3% di tutte le quote associative ed abbonamenti ricevute  saranno devolute a favore dei progetti di acquisto di boschi da parte dell’Associazione Fondo Biodiversità e Foreste APS. Questa associazione, senza finalità di lucro, si impegna a salvaguardare e proteggere aree boschive e forestali dall’impronta umana, evitando azioni di taglio per permettere la crescita “naturale” di questi ecosistemi. Il ricavato della raccolta fondi del 2024 sarà devoluto per la salvaguardia dei boschi delle zone di Badia Prataglia (Toscana), Premilcuore (Emilia Romagna) e Apecchio (Marche).

Unisciti al coro del cambiamento

Ciro Raia

La campagna abbonamenti è già partita, e sui nostri canali social è disponibile il primo video messaggio di Ciro Raia, presidente della sezione WEEC della Campania, dell’ANPI e dell’I.Re.S.CO.L., che spiega perché .eco sia così importante per lui. Ogni giorno, una nuova voce si aggiungerà al coro, condividendo storie e motivazioni che ispireranno a fare la differenza.

Valerio Calzolaio, Roberto Besana, Andrea Ferrari Trecate, Tomaso Colombo, Ugo Leone, Bianca La Placa, Mariaclaudia Cusumano e tanti altri alti ancora.

Tomaso Colombo
Andrea Ferrari Trecate

Unisciti a noi, sostieni la rete e abbraccia il cambiamento. Abbonati, porta con te la tua rivista e contribuisci a costruire un futuro più sostenibile e verde per le generazioni a venire. Con la tua adesione, non solo avrai accesso a  contenuti di qualità, ma potrai avere maggiore comprensione di ciò che accade intorno a noi e nel plasmare un mondo migliore per tutti.

Seguici sui Instagram e Facebook per restare aggiornato su ogni passo della nostra campagna e condividere il messaggio con la tua rete!

Scrive per noi

Redazione
Redazione
".eco" dal 1989 è la rivista non profit italiana di riferimento per l'educazione ambientale e l'educazione sostenibile, che è la coerenza e sinergia di tutti gli aspetti dei sistemi e processi educativi: educazione sostenibile significa ecologia delle strutture fisiche, degli ordinamenti, dei contenuti, degli obiettivi e dei metodi educativi.

Redazione

".eco" dal 1989 è la rivista non profit italiana di riferimento per l'educazione ambientale e l'educazione sostenibile, che è la coerenza e sinergia di tutti gli aspetti dei sistemi e processi educativi: educazione sostenibile significa ecologia delle strutture fisiche, degli ordinamenti, dei contenuti, degli obiettivi e dei metodi educativi.

Redazione has 1770 posts and counting. See all posts by Redazione

Parliamone ;-)