Competenze per l’educazione ambientale: pensiero critico. Partecipa al webinar del 27 marzo 2024

Il webinar “Competenze per l’educazione ambientale: pensiero critico” in programma il 27 marzo 2024, organizzato dalla rivista “.eco”, esplorerà il ruolo del pensiero critico nell’educazione ambientale per affrontare le sfide dell’Antropocene. Scopri le competenze chiave con esperti del settore

Le sfide della crisi climatica e ambientale nell’epoca dell’Antropocene richiedono un approccio educativo che valorizzi il pensiero critico, sia a livello individuale che collettivo. Questo approccio è necessario per plasmare un futuro sostenibile e consapevole.

La rivista ” .eco l’educazione sostenibile” si impegna da trentacinque anni nell’ambito dell’educazione ambientale, promuovendo un approccio trasformativo e partecipativo, fondato su idee innovative che guidino le comunità educanti attraverso le sfide contemporanee.

Competenze per l’educazione ambientale: pensiero critico

Per tutto il 2024, la rivista ha programmato una serie di seminari dedicati alla riflessione sulle competenze fondamentali per l’educazione ambientale. Il primo di questi seminari si concentrerà sulla capacità critica, coinvolgendo alcuni autori che hanno contribuito all’ultimo numero della rivista (marzo 2024).

Per partecipare al webinar “Competenze per l’educazione ambientale: pensiero critico”, è possibile accedere al link Zoom il 27 marzo 2024 alle ore 17: LINK ZOOM

“Competenze? Facciamo un po’ di chiarezza su definizioni, contesti e obiettivi”

Maria Antonietta Quadrelli, ex responsabile nazionale dell’Ufficio Educazione del WWF e membro della direzione di .eco, guiderà una discussione introduttiva per chiarire le definizioni, i contesti e gli obiettivi delle competenze necessarie per affrontare le sfide ambientali attuali.

“Capire il negazionismo. Un caso di studio del pensiero critico”

Ugo Leone, già professore ordinario dell’Università di Napoli Federico II e presidente del Parco nazionale del Vesuvio, noto giornalista esperto di politiche ambientali, presenterà un caso studio sul negazionismo come esempio di applicazione del pensiero critico nell’analisi ambientale.

“L’approccio del pensiero critico. Un aiuto dalla pratica filosofica di comunità”

Alessandro Volpone, storico ed epistemologo della scienza nonché presidente del Centro di Ricerca sull’Indagine Filosofica, offrirà uno sguardo sull’utilità del pensiero critico attraverso la pratica filosofica di comunità.

“L’irrazionalismo contemporaneo nell’analisi di Noam Chomsky”

Francesco Ingravalle, ricercatore presso l’Università del Piemonte Orientale e esperto di storia delle istituzioni politiche, esplorerà il concetto di irrazionalismo contemporaneo nell’analisi ambientale, con particolare riferimento al pensiero di Noam Chomsky.

Il webinar sarà introdotto e moderato da Elena Pagliarino, ricercatrice del Consiglio nazionale delle ricerche, Istituto di ricerca sulla crescita economica sostenibile.

Modalità di partecipazione

Il webinar è organizzato dalla rivista “.eco” dell’Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholé futuro – WEEC Network Onlus, in collaborazione con il Centro di ricerca sull’indagine filosofica (CRIF). Per partecipare al webinar, è possibile accedere al link Zoom il 27 marzo 2024 alle ore 17: LINK ZOOM

Seguici

Unisciti a noi nel dibattito sull’educazione ambientale e il pensiero critico. Partecipa al webinar per scoprire le competenze chiave necessarie per affrontare le sfide dell’Antropocene.

Leggi “.eco” di marzo 2024.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
".eco" dal 1989 è la rivista non profit italiana di riferimento per l'educazione ambientale e l'educazione sostenibile, che è la coerenza e sinergia di tutti gli aspetti dei sistemi e processi educativi: educazione sostenibile significa ecologia delle strutture fisiche, degli ordinamenti, dei contenuti, degli obiettivi e dei metodi educativi.

Redazione

".eco" dal 1989 è la rivista non profit italiana di riferimento per l'educazione ambientale e l'educazione sostenibile, che è la coerenza e sinergia di tutti gli aspetti dei sistemi e processi educativi: educazione sostenibile significa ecologia delle strutture fisiche, degli ordinamenti, dei contenuti, degli obiettivi e dei metodi educativi.

Redazione has 1781 posts and counting. See all posts by Redazione

Parliamone ;-)