“Cinque sensi per un albero”, un’ode ai fratelli alberi per il bene del Pianeta

Il libro cinque sensi per un albero, appena pubblicato in formato ebook gratuito dalla rivista culturale l’EstroVersoè un testo corale e partecipato che è un inno agli alberi, alla loro esistenza e all’essere parte della vita umana. Il libro presto approderà su carta stampata e i proventi serviranno ad acquistare alberi da donare a bambini che potranno poi piantarli nelle loro città  

Un libro corale, partecipato che è un inno agli alberi, alla loro esistenza e all’essere parte della vita umana. Si chiama cinque sensi per un albero ed è il libro, appena pubblicato in formato ebook gratuito dalla rivista culturale l’EstroVerso, a cura della giornalista, scrittrice e poetessa catanese Grazia Calanna. “La natura mi conforta da sempre – spiega la curatrice –  tanto più in un momento storico delicatissimo qual è quello che stiamo vivendo. Durante le mie passeggiate nei boschi etnei, ho pensato spesso al significato e alle potenzialità di una riflessione corale sul nostro futuro, sulla nostra salute e ho cominciato a immaginare questo progetto».

Un progetto per sensibilizzare sull’importanza della tutela ambientale

Si progetto – realizzato in sinergia con l’associazione “Mindart”, e che attualmente si avvale anche della collaborazione della galleria catanese “KōArt”  – parte dall’idea di sensibilizzare tutti sull’importanza della tutela ambientale e sul valore degli alberi nelle nostre viste. L’idea è quella di arrivare presto alla pubblicazione anche su carta stampata ed ecologica per poi destinare i proventi per la curatela all’acquisto di alberi da donare ai bambini che li potranno piantare nelle proprie città. Un’idea, che a partire da un anelito individuale e locale punta al globale, cui Grazia Calanna è arrivata anche grazie alla sua rivista. «Ho lanciato un “annuncio” aperto alle libere adesioni attraverso l’EstroVerso – racconta -. Il risultato è stato questo testo molto partecipato, con gli autori più disparati che hanno deciso di scrivere, fotografare, dipingere o illustrare, gli alberi della loro vita». Una passione per gli alberi che, di fatto, ripercorre un po’ il legame che l’essere umano e l’intera esistenza sulla terra ha sempre avuto con gli alberi.

Scrittori, pittori, poeti insieme per un inno alla vita degli alberi

Le parole dello psicoanalista e giornalista francese Jacques Brosse: “Fin dall’origine il destino degli uomini fu associato a quello degli alberi con legami talmente stretti e forti che è lecito chiedersi che cosa ne sarà di un’umanità che li ha brutalmente spezzati” – sono state quelle con cui Calanna ha rivolto un invito ad artisti e pensatori che volessero dedicare la loro arte, il loro pensiero, la loro creatività agli alberi. «Ho considerato – continua Calanna –  il sì degli autori una sorta di inno alla vita, contro ogni sorta di abuso perpetrato (anche) mediante l’uso smodato e incontrollato della tecnologia. Mi piace pensare che le nostre tante voci – attraversato il ‘tema’ in modo trasversale e senza toni predicatori  – desiderano avere valore unanime oltreché a favore della vita tutta. E a favore della consapevolezza di quello che sta accadendo. Una consapevolezza senza la quale nessun riparo è (o sarà – mai) possibile».

 

Scrive per noi

Maria Enza Giannetto
Maria Enza Giannetto
Giornalista professionista è nata e cresciuta ai piedi dell’Etna. Dopo una laurea in Lingue e un master in Traduzione bilingue a Londra, il richiamo del suo vulcano l'ha riportata a Catania, dove ha intrapreso la professione di giornalista collaborando con testate giornalistiche regionali e nazionali. Si occupa da sempre di Cultura e Società e, da ormai cinque anni, si dedica a tematiche, storie e novità legate ad ambiente e sostenibilità con un occhio particolare verso quella legata all’educazione e alla formazione degli adulti di domani.

Maria Enza Giannetto

Giornalista professionista è nata e cresciuta ai piedi dell’Etna. Dopo una laurea in Lingue e un master in Traduzione bilingue a Londra, il richiamo del suo vulcano l'ha riportata a Catania, dove ha intrapreso la professione di giornalista collaborando con testate giornalistiche regionali e nazionali. Si occupa da sempre di Cultura e Società e, da ormai cinque anni, si dedica a tematiche, storie e novità legate ad ambiente e sostenibilità con un occhio particolare verso quella legata all’educazione e alla formazione degli adulti di domani.

Maria Enza Giannetto has 6 posts and counting. See all posts by Maria Enza Giannetto

Parliamone ;-)