Earthprize, ecco il programma e le nomination. Il 23 e 24 giugno a Luino

La prima edizione di “EarthPrize. Un premio per l’educazione ambientale e il paesaggio” è stata presentata a Milano, nella prestigiosa sede della Regione Lombardia di Palazzo Pirelli, nella mattinata di giovedì 14 giugno.

Diventerà una realtà da condividere a Luino (Va) in Lombardia, al confine con la Svizzera, il 23 e 24 giugno, dove saranno premiate anche scuole e personaggi del Lago Maggiore e delle valli vicine. «EarthPrize vuol essere un moltiplicatore di azioni positive per l’ambiente e la qualità della vita», come spiega il giornalista e scrittore Luca Novelli, direttore artistico del premio.

Earth Prize International è un premio che non c’era. Voluto fortemente da WEEC Network, un’associazione internazionale che mette in rete chi fa educazione ambientale nel mondo. EARTH PRIZE è promosso da WEEC Network (Word Environmental Education Congress) e dalla Città di Luino. È patrocinato dal Touring Club Italiano, Slow Food, CAI, Comunità Montana Alpi del Verbano e FIMA Federazione italiana dei media ambientali. È realizzato con il contributo della Fondazione Comunitaria del Varesotto.

«La Regione Lombardia – che patrocina il Premio – è impegnata a promuovere iniziative nella direzione di uno sviluppo che tenga conto del contesto in cui viviamo. A poche settimane dalla Giornata Mondiale dell’Ambiente – dichiara l’Assessore all’Ambiente e Clima di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo – voglio esprimere il mio apprezzamento per questa iniziativa che sensibilizza la società a adottare stili di vita responsabili e tesi a una sempre più attenta custodia del creato, come auspicato da Papa Francesco. La Lombardia ha un grande patrimonio ambientale e siamo chiamati a valorizzare questa eredità che a nostra volta consegneremo ai nostri figli».

«Forte di oltre 15 anni di esperienza e dell’organizzazione di ben dieci congressi mondiali di educazione ambientale il WEEC Network – dice il Segretario Generale della rete WEEC Mario Salomone – è lieto di dare vita a questa prima edizione dell’Earth Prize premiando in primis un’importante associazione di Giovani Reporter per l’Ambiente, presente in 34 paesi che coinvolge 310.000 giovani».

L’intervista al Segretario generale di Weec network, Mario Salomone

 

Le nomination 2018

EarthPrize International alla piattaforma web Young Reporter for Environmental di Copenhagen, che invita, informando, alla fratellanza universale.

Un EarthPrize Media, che sembra ritagliato su misura, per la geniale trasmissione di Radio2 Caterpillar, che in Italia ha coinvolto milioni di famiglie con l’iniziativa Mi illumino di meno.

EarthPrize Lanscape per un grande personaggio dell’editoria come Francesca Marzotto Caotorta che ha trasformato l’arte del giardinaggio in una coinvolgente azione di valorizzazione del paesaggio e della cultura dei giardini. Nomination per Linea Verde, storico programma televisivo che ha accompagnato l’evoluzione e la valorizzazione del paesaggio italiano, e Premio EarthPrizeMedia per il programma tv della Radio Televisione Svizzera il Giardino di Albert, che ha messo sotto osservazione i ghiacciai delle nostre Alpi.

Un riconoscimento EarthPrize International per Reinhold e Magdalene Messner che con un’inedita operazione museale hanno dato ai grandi alpinisti un ruolo che va molto oltre l’agonismo e che lascerà in eredità il rispetto e la cultura della montagna.

Un premio per Silver, il creatore di Lupo Alberto, che ha prestato il suo famosissimo lupo azzurro a campagne di educazione ambientale.

E una nomination per il Trekking Locarno-Venezia che da alcuni anni anticipa l’apertura della via navigabile tra Svizzera e Venezia, destinata a diventare una delle attrazioni paesaggistiche e culturali europee.

Infine due nomination legate al territorio che ospita la manifestazione: Il progetto GreenSchool che ha coinvolto decine di migliaia di ragazzi della Provincia di Varese e la APP realizzata dagli studenti della dell’ISIS di Luino, che consente di trovare passaggi auto gratuiti e sicuri, aggiungendo una valenza tecnologica al progetto di mobilità sostenibile “Equostop”.

Earth Prize International è soprattutto un premio nato pensando agli accordi di Parigi del sul clima e a Papa Francesco, al quale sarà dedicata questa prima edizione. La sua Enciclica Laudato Sì ha messo l’Ecologia e l’Educazione Ambientale al centro della pace e del nostro futuro.

Raffaele Cattaneo, Assessore all’ambiente della Regione Lombardia

Scrive per noi

Bianca La Placa
Giornalista, ha curato la pubblicazione di dossier e libri di carattere ambientale e sociale

Bianca La Placa

Giornalista, ha curato la pubblicazione di dossier e libri di carattere ambientale e sociale

Bianca La Placa has 2 posts and counting. See all posts by Bianca La Placa