Montagne del Mediterraneo, un check up ambientale

Cambiamento climatico, paesaggio e biodiversità le sfide da affrontare.
Disponibile il rapporto
 
È disponibile il report Mediterranean Mountains, climate change, landscape and biodiversity (Montagne mediterranee, cambiamento climatico, paesaggio e biodiversità, che contiene i principali spunti emersi dagli incontri promossi da Convenzione delle Alpi lo scorso 4 settembre e 12 novembre 2015 a EXPO e Ventimiglia.
L’obiettivo del rapporto proposto da Convenzione delle Alpi è di costituire uno strumento per discutere sui temi dello sviluppo sostenibile nelle aree montane del Mediterraneo e che possa valorizzare l’importanza di lavorare in rete per la condivisione di idee e buone pratiche.
Il rapporto nasce dalla collaborazione tra Ministero dell’ambiente, delegazione italiana alla Convenzione delle Alpi e Unep, con il coordinamento di Paolo Angelini, del MATTM e capo delegazione, ed è curato EURAC. I tre tavoli tematici sono stati curati per il cambiamento climatico da Antonio Bannarin Dent (Fondazione Lombardia per l’Ambiente) e Francesco Musco (IUAV di Venezia), per il paesaggio e il turismo da Massimo Sargolini (Università di Camerino) e Cristina Motroni (Bocconi) e per la biodiversità da Aurelio Angelini (Università di Palermo) e Filippo Favilli (Eurac).

Parliamone ;-)