Si è concluso il 5° WEEC

“Il grande successo del Quinto Congresso Mondiale di Educazione Ambientale e la convocazione dei prossimi congressi del 2011 e del 2013 confermano la validità della formula e l’autorevolezza raggiunta da quella che è ormai la più grande rete internazionale di educazione ambientale”.

Così ha commentato Mario Salomone, Segretario generale del Segretariato Permanente WEEC al termine del congresso che si è svolto a Montréal dal 10 al 14 maggio scorso, con la partecipazione di 126 paesi.

Il congresso ospitato quest’anno dal Canada ha registrato altri significativi riconoscimenti. La rete degli oltre quaranta paesi francofoni, ad esempio, ha spostato la data dei suoi appuntamenti quadriennali dagli anni dispari agli anni pari, per evitare in futuro sovrapposizioni con il WEEC. Nella capitale del Québec, inoltre, tra gli altri numerosi eventi che hanno cercato una concomitanza e una sinergia con il congresso mondiale di educazione ambientale, si sono riuniti per l’occasione anche i centri regionali di expertise di tutto il mondo (RCE) che fanno capo all’Università delle Nazioni Unite.

Nella seduta plenaria di chiusura al Palais des Congrés di Montréal il Segretario generale del WEEC Mario Salomone e Silvia Zaccaria, responsabile delle relazioni internazionali, hanno presentato i prossimi due congressi, il sesto del 2011 a Brisbane in Australia e il settimo del 2013 a Marrakech in Marocco.

Visita la galleria d’immagini del 5°WEEC

 

Per approfondimenti sulle attività parallele:

Spettacolo di apertura

Eco-show al Biodome

La piantumazione di alberi nel Parco di Mont Royal

Festival del racconto ambientale

Progetto di riduzione dell’impatto ambientale del Congresso

Grande Marcia per la pace e l’ambiente

Dichiarazione sulla Biodiversità

 

Per maggiori informazioni: www.environmental-education.org

 

Parliamone ;-)