Skip to main content

L’Italia quest’anno il 15 maggio aveva già consumato un pianeta

| UGO LEONE

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Italia quest’anno il 15 maggio aveva già consumato un pianeta

Una settimana prima dello scorso anno, il nostro Paese ha raggiunto la soglia di impronta ecologica consentita dalla biocapacità del pianeta Terra. A maggio i principali paesi europei hanno cominciato a consumare più di un pianeta. A danno di chi consuma meno e di tutte le forme di vita. È un’impronta indelebile che rimarrà a vergogna nostra nei confronti di chi verrà dopo.

Scrive per noi

UGO LEONE
UGO LEONE
Già professore ordinario di politica dell'ambiente presso la Facoltà di Scienze politiche dell'Università di Napoli "Federico II". I suoi interessi scientifici e i contenuti delle sue pubblicazioni sono incentrati prevalentemente sui problemi dell'ambiente e del Mezzogiorno. E' autore di numerosi volumi e editorialista dell'edizione napoletana del quotidiano "la Repubblica". Per molti anni è stato presidente del Parco nazionale de Vesuvio.