Ennio Morricone, un genio della musica

Scompare a 91 anni l’evocatore delle più opposte atmosfere: da quelle realistiche al quelle di sogno. Visionario anche di fronte alla morte.

Leggi tutto

Sentieri per riflettere. L’appuntamento di luglio 2020 alla Certosa 1515 ai piedi della Sacra di San Michele.

Un percorso formativo di Casa Comune per riflettere intorno agli insegnamenti della pandemia.

Leggi tutto

Trotula, la prima donna medico e scienziata d’Europa

Pietro Greco racconta in un libro la storia di Trotula, salernitana dell’XI secolo. A quell’epoca, in nessun altro luogo d’Italia e d’Europa una donna avrebbe potuto disporre della sua vita con sufficiente libertà e vivere in un contesto così culturalmente ricco. Molte infatti erano le donne ammesse alla famosa Scuola medica come studentesse o come insegnanti.

Leggi tutto

Futuro, sostenibilità, ambiente. Le parole chiave del 5×1000

Una serie di strumenti (il primo ha più di trent’anni), attività articolate a livello nazionale e internazionale, una esperienza unica in Italia di supporto a tutta la comunità dell’educazione ambientale, valori fondamentali per la costruzione di un futuro sostenibile e di una società equa, inclusiva, coesa: queste alcune delle ragioni per destinare il 5×1000 (codice fiscale 02793420015) a chi lavora per diffondere cultura e sensibilità ambientale, premessa indispensabile a una “eco-ricostruzione” dalle macerie che la pandemia sta seminando. Mandaci anche tu le tue ragioni.

Leggi tutto

Il paradigma “Natura” per una cultura dell’abitare il Mondo. Seconda parte.

Ci stiamo avvicinando alla 5° ricorrenza dell’Enciclica “Laudato sì”, promulgata il 24 maggio 2015 (il giorno della ricorrenza della Festa Europea dei Parchi), il terzo pilastro della Dottrina sociale della Chiesa dedicata all’ambiente in cui viviamo. Una occasione per riflettere sul rapporto Uomo Natura, e parlare di altre inziative ispirate al pensiero del Papa, come la “Costituente Terra” di Raniero La Valle ed altri, il “Campus de la transition” a Parigi e il movimento “DivestItaly”. Dichiarazioni di Pace e iniziative concrete, per l’ambiente e il rispetto tra gli individui dal forte significato sociale e politico, e non solo culturale. Una seconda tappa per poi passare oltre verso i pensatori delle “Etiche bioecologiche”.

Leggi tutto

Covid19. Una lezione anche per le Aree protette, ma soprattutto per i soggetti di gestione, per evitare di tornare al prima Pandemia.

Qualche considerazione sul recente storytelling di sapore “bucolico”, che rischia di fare ombra ai profondi messaggi che dalla cultura e dalla storia dei parchi arrivano sino a noi. Sarebbe bene ascoltare meglio e con una visione più di prospettiva cosa ci suggerisce lo spirito dei parchi, per poter immaginare una fase2 matura della gestione delle aree naturali, seguendo ad esempio le Linee guida di Europarc, l’Enciclica Laudato sì o documenti come la Carta di Fontecchio, invece di mordere solo il freno per ripartire. Ma per andare dove?

Leggi tutto

Parchi ai tempi della Pandemia Covid19. Breve cronaca di rinvii ma anche di voglia di reagire.

Negozi e centri commerciali chiusi o contingentati, parchi pubblici vietati e libertà di movimento limitata intorno alle nostre residenze. E nella natura tutelata dalle Aree protette cosa sta accadendo? La nostra voglia di verde e di aria aumenta. Il lockdown ci allontana dal mondo naturale, costringendo i Parchi e le Riserve naturali a rinvii di eventi ed attività, ma dando anche dimostrazioni di creatività e di sostegno ai territori locali.

Leggi tutto

Il paradigma “Natura” per una cultura dell’abitare il Mondo.

Dalla Carta boliviana dei diritti della Natura di Evo Morales, alla recente “Costituzione della Terra” di Raniero La Valle ed altri, all’Enciclica “Laudato sì” di Papà Francesco, fino ai pensatori dei principi di armonia tra Pianeta e specie Umana. Un itinerario in più puntate tra dichiarazioni nazionali e scuole di pensiero dedicate a “Gaia”. Recuperare l’Etica della Natura come principio base per chi nella Natura riversa passione, professione e cultura.

 

Leggi tutto

Decrescita al tempo di Coronavirus. E se parlassimo di Benessere interno lordo?

Vedi anche il DOSSIER CORONAVIRUS e il dibattito su questo sito

Intendersi in questo momento difficile dell’incalzante pandemia e capire se e come si potrà uscire anche dalla pandemia economico-sociale con più benessere e qualità della vita. Lo sviluppo deve essere quello della coscienza che ci consente di avviarci proficuamente verso una società “immateriale”. Anche Serge Latouche mette i puntini sulle “i” del termine “decrescita”: «I nostri attuali modelli di consumo si servono di un immaginario colonizzato dalla pubblicità».

Leggi tutto

Una “collana” intorno ai Parchi. 15 anni di libri per la conoscenza delle Aree protette e delle sue istituzioni.

L’iniziativa culturale che Renzo Moschini avvia nel 2005 con la casa editrice ETS di Pisa, cambia per crescere: oltre alle aree protette nel suo core, la collana diviene parte del più vasto tema dell’Ambiente come categoria generale, e si avvia la nuova direzione affidata all’architetto e docente pisano prof. Oreste Giorgetti.

Leggi tutto

Non eravamo preparati…

Vedi anche il dossier e il dibattito su questo sito

Non avremmo mai pensato che dal quel fine settimana pauroso di fine febbraio dell’anno “bisesto” iniziasse un’apocalisse globale, un’apocalisse individuale e un’apocalisse universale. Previsioni e allarmi tempestivi sono stati ignorati e la pandemia ha colto governi e opinione pubblica impreparata. Considerazioni su reale e virtuale nell’era della globalizzazione. Come cambierà la nostra modalità della socializzazione?

Leggi tutto

Scuola: “Usare la quarantena per un apprendimento libero, genuino e completo”

Vedi anche il dossier e il dibattito su questo sito

“Ci vuole un apprendimento libero da un’indebita dipendenza da costosi gadgets”. Una riflessione dal Bhutan, tessera della comunità planetaria di destino. Anche il piccolo regno himalayano è in quarantena e le case diventano aula. Takur S Powdyel, già ministro dell’istruzione e autore di “La Mia Scuola Verde”, propone: lasciamo gli studenti liberi di esplorare e di trovare modi innovativi e originali per dimostrare quanto hanno imparato. Ma in primo luogo occorre ricordarsi che la Vita è il principio base dell’apprendimento ed è la priorità “Numero 1”.

Leggi tutto

L’importanza del monossido di di-idrogeno. Non ne sapremo mai abbastanza

Il nuovo libro di Ugo Leone fornisce una guida godibile e completa per conoscere un elemento critico e fonte di gravi preoccupazioni come l’acido idrico. Presente ovunque sul Pianeta, a volte pericoloso ma essenziale e in realtà generalmente benefico, non si finisce mai di conoscerlo meglio. Ma attenti alle bufale: un insegnamento prezioso in questi tempi di ansia da Coronavirus.

Leggi tutto

IUCN World Conservation Congress 2020 – One nature, one future.

Aree protette, strategie di conservazione della natura, paesaggi, cambiamenti climatici, diritti e governance: questi e altri sono gli argomenti del prossimo Congresso mondiale sulla conservazione della IUCN dove il binomio natura e futuro diviene il paradigma da seguire. Tutela della natura e sostenibilità a giugno dall’11 al 19 giugno a Marsiglia, in Francia, l’assise mondiale della conservazione naturalistica. Un appuntamento di grande attualità mentre è sancita la stretta relazione tra degrado, espansione umana sul pianeta e diffusione delle pandemie.

Leggi tutto

Mattatoio N. 19

Vedi anche il dossier e il dibattito su questo sito

Scene di guerra: quella dell’umanità a sé stessa e alla natura. Come in un celebre romanzo di Vonnegut, il sogno di riavvolgere la pellicola. Ma se il film non può girare all’indietro, noi possiamo girarne un altro tutto diverso in futuro.

Leggi tutto

Coronavirus: le armi non fanno rima con salute e ambiente. E non parliamo di “guerra” all’epidemia

Vedi anche il dossier e il dibattito su questo sito

“No arsenali, sì ospedali”, una petizione online, promossa da Disarmisti esigenti, WILPF Italia, ICAN e molte personalità per la conversione del sistema militare anche per sostenere le spese sanitarie urgenti e per finanziare il Green New Deal. La conversione ecologica comincia anche dal disarmo, compreso quello del linguaggio: non usiamo la parola “guerra” per il contrasto all’epidemia da Coronavirus.

Leggi tutto

Di fronte al Coronavirus, una ricerca bistrattata

Vedi anche il dossier e il dibattito su questo sito

Il declino dell’eccellenza scientifica italiana, tra morti sospette e “un paese in cui la ricerca vale meno che nulla”, come ha affermato Silvio Garattini (fondatore dell’Istituto Mario Negri interamente dedicato alla ricerca scientifica). In un romanzo di Bruno Arpaia la scomparsa dalla scena politica e scientifica italiana di alcune grandi personalità del secondo dopoguerra. Lo scrittore aiuta a ricostruire le sorti dei potenziali padri della ricerca e comunque dello sganciamento dell’Italia dalla dipendenza dall’estero.

Leggi tutto

Estinzioni e rigoglio evolutivo

Vedi anche il dossier e il dibattito su questo sito

La sesta estinzione è il prodotto dei nostri disumani comportamenti. L’uscita dal Coronavirus deve tener conto anche di questo.

Leggi tutto

I bambini non sono uguali davanti all’emergenza. Per chi è in condizioni di svantaggio la situazione peggiorerà

Vedi anche il dossier e il dibattito su questo sito

I lunghi mesi di chiusura delle scuole aggraveranno la povertà educativa e i sostituti digitali, di per sé insufficienti, valgono meno per chi è in condizioni di svantaggio, socioeconomico o psicofisico. Materiali per affrontare meglio la sfida della “scuola a casa”. Ad esempio, imparando a vigilare sulle “fake news”.

Leggi tutto