Land grabbing, chi sono “I Padroni della Terra”

Martedì 28 giugno 2022 presentazione del Quinto Rapporto “I Padroni della Terra. Rapporto sull’accaparramento della terra 2022”, a cura di FOCSIV e con il patrocinio di Greenaccord. Il rapporto sul “land grabbing” viene presentato nella Sala Capitolare presso il Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva, Piazza della Minerva 38, Roma. Un fenomeno che anche la guerra in Ucraina sta accelerando.

Su iniziativa del Sen. Mino Taricco, in collaborazione con Focsiv – Volontari nel mondo (con il contributo del progetto Volti delle Migrazioni di cui Focsiv è partner) e con il patrocinio di Greenaccord, martedì 28 giugno 2022 si terrà la presentazione del Quinto Rapporto “I Padroni della Terra. Rapporto sull’accaparramento della terra 2022” nella Sala Capitolare presso il Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva, Piazza della Minerva 38, Roma.

La guerra in Ucraina sta accelerando la corsa all’accaparramento delle terre a causa delle crisi alimentare ed energetica che ne sono conseguite, arrecando ulteriori danni ai contadini e ai popoli indigeni. Per garantire un diritto alle terre e un’alimentazione appropriata a chi in questo momento è più vulnerabile, è necessario rafforzare il sistema multilaterale di governo dei sistemi alimentari.

Verso una sovranità alimentare

Si punta a una sovranità alimentare delle comunità locali, per affermare il loro diritto a definire le proprie strategie di produzione, distribuzione e consumo del cibo. Infatti, la Cooperazione Italiana dovrà impegnarsi a sostenere l’organizzazione delle comunità locali, in modo da garantire loro una sovranità alimentare e a rafforzare i programmi per l’agroecologia insieme alle comunità dei paesi partner. Il raggiungimento di una sovranità alimentare andrebbe anche a contrastare il fenomeno delle migrazioni forzate, causate proprio dall’accaparramento delle terre (insieme alla perdita di biodiversità e all’emergenza climatica).

Il Rapporto Focsiv è stato realizzato nell’ambito della Campagna Abbiamo riso per una cosa seria | Campagna a sostegno dell’agricoltura familiare per contrastare le grandi operazioni di accaparramento.

Qui è possibile scaricare il programma dettagliato dell’evento

Per partecipare è necessario iscriversi qui

La presentazione sarà trasmessa in diretta streaming sul canale del Senato

Scrive per noi

Federica Benedetti
Ha studiato arte presso l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino e archeologia medievale presso la University of York in Inghilterra. È attualmente studentessa della magistrale di Antropologia Culturale ed Etnologia presso l’Università degli Studi di Torino. Ha pubblicato anche per Lavoro Culturale e la rivista pH.

Federica Benedetti

Ha studiato arte presso l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino e archeologia medievale presso la University of York in Inghilterra. È attualmente studentessa della magistrale di Antropologia Culturale ed Etnologia presso l’Università degli Studi di Torino. Ha pubblicato anche per Lavoro Culturale e la rivista pH.

Federica Benedetti has 25 posts and counting. See all posts by Federica Benedetti

Parliamone ;-)