Skip to main content

Covid-19 e educazione ambientale: un questionario

| Redazione

Tempo di lettura: < 1 minuto

Covid-19 e educazione ambientale: un questionario

L’emergenza dovuta alla pandemia quanto ha inciso o inciderà sulle attività di educazione ambientale prima, durante e dopo il lockdown? Una inchiesta rivolta a tutte le realtà che organizzano, commissionano o svolgono attività di educazione ambientale. Gli attori pubblici e privati che operano nel settore sono invitati a rispondere al questionario online.

L’inchiesta, promossa dalla rivista “.eco” e dalla rete WEEC Italia (World Environmental Education Congress), ha l’obiettivo di indagare gli impatti della pandemia sull’educazione ambientale, si propone di individuare i risultati positivi e le difficoltà incontrate, non solo riguardanti il periodo in corso ma anche le previsioni per il 2021.

Con l’idea di avere un campione eterogeneo, che possa raccontare la diversità di azioni e strategie promosse in tutto il territorio italiano, e una restituzione in tempi brevi, rinnoviamo l’invito a rispondere al questionario online. Sono invitate a rispondere al questionario online tutte le realtà che commissionino o svolgano attività di educazione ambientale, come amministrazioni e agenzie pubbliche, aree protette, centri e laboratori di educazione ambientale, musei ed ecomusei, associazioni, cooperative, scuole e università, fattorie didattiche, asili nel bosco, imprese sociali, società private ecc.

Clicca qui per rispondere al questionario online.