Baekeland: gli albori dell’età d’oro della plastica, alla ricerca di surrogati o di come usare gli scarti

“Sappi che l’avvenire è racchiuso in una sola parola, una sola: plastica”: la profezia è contenuta del film “Il laureato” del 1967. La storia del materiale che sta invadendo il mondo comincia nel 1906 con una delle tante invenzioni nate alla ricerca di surrogati di materiali diventati scarsi e costosi od osservando le proprietà di cose buttate via, rifiutate. Molti inventori, infatti, nati poveri, sono diventati persone di successo perché tenevano gli occhi aperti sul mondo circostante, che è ancora pieno di cose da scoprire, di scarti da trasformare in oggetti utili, e in occasioni di lavoro e di benessere anche personale.

Leggi tutto

È con il termometro in gradi Celsius che nasce l’Europa industriale moderna

Anders Celsius (1701-1744) inventò la scala per misurare la temperatura in gradi che un tempo chiamavamo centigradi e che ora per disposizione della UE prendo o il suo nome. Ne nacquero un intenso dibattito tra scienziati di tutta Europa e i laboratori che producevano e vendevano apparecchiature scientifiche, con effetti rivoluzionari sulla tecnica, sulle manifatture, sulla standardizzazione dei prodotti e dei processi produttivi. Si può dire, insomma, che Con Celsius, più che con altre invenzioni, nasce l’Europa industriale moderna.

Leggi tutto

Vernadskij, lo scienziato che scoprì l’unità del mondo biologico e inanimato

È Vladimir Vernadskij (1863-1945), geochimico, prima oppositore degli Zar, poi coraggioso difensore dell’indipendenza della scienza nella Russia di Stalin. A Parigi ebbe tra i suoi allievi il gesuita Teilhard de Chardin. Già nel 1926 parlava di effetto serra e buco dell’ozono. Suo il merito di aver scoperto che la vita sul pianeta si basa sulla circolazione degli elementi, dall’atmosfera alle piante, agli animali, al suolo, e poi di nuovo all’atmosfera e alle acque; di questi cicli vitali fanno, naturalmente, parte gli esseri umani. Il suo testamento scientifico e spirituale è un saggio sulle modificazioni operate sulla biosfera dalle attività derivate dalla mente umana.

Leggi tutto

Beccari e la scoperta del glutine, una “parolaccia” per chi è allergico

Il 2% della popolazione italiana è affetta da celiachia. La causa? Un complesso di proteine presenti nel frumento, il glutine, scoperto nel 1728 da Bartolomeo Beccari , medico e filosofo, durante le sue ricerche sulla fisiologia dell’alimentazione. Ma a quei tempi chimica, fisica e medicina e la stessa filosofia consentivano affrontavano la conoscenza della natura e della vita in una maniera davvero interdisciplinare che, purtroppo, si è andata perdendo col passare dei secoli

Leggi tutto

Acqua dall’atmosfera: il sole, il più grande distillatore esistente

La quantità d’acqua presente in forma permanente nell’atmosfera è molto grande, circa 13.000 miliardi di metri cubi. Che ad esempio la notte possono condensarsi in gocce: sono le “fontane di rugiada”. Ci sono 51 grammi d’acqua per metro cubo se la temperatura è di 40 gradi e se questa scende di notte a 10 gradi possono condensarsene fino a 40 grammi. Ci sarebbe molto da fare per mettere l’umidità atmosferica al servizio dei paesi aridi, cioè di mezza umanità

Leggi tutto

Albert Szent-Gyorgyi, lo scopritore della Vitamina C

L’ungherese Albert Szent-Gyorgyi (1893-1986), antinazista e militante per i diritti civili, per le sue ricerche sull’acido ascorbico ebbe il premio Nobel per la medicina nel 1937. Tutto era cominciato con i peperoni

Leggi tutto

Alberto Cavaliere, ovvero quando la chimica strappa il sorriso

Cinquant’anni fa moriva un chimico-poeta che da studente mise in versi l’intero corso di Chimica Generale, passando brillantemente l’esame

Leggi tutto

Bergamoscienza alla XV edizione

A Bergamo dal 30 settembre al 15 ottobre 2017 il festival di divulgazione scientifica

Leggi tutto

Vandana Shiva, semi liberi, OGM

Lunedì 9 marzo, alle 17,30, alla Casa dell’ambiente di Torino (corso Moncalieri, 18), Elena Camino, Gruppo ASSEFA Torino, Pierre Monkam,

Leggi tutto

Piccoli semi e Vandana Shiva: il cibo, i diritti, l’agroecologia

ASPEm Onlus (Associazione solidarietà paesi emergenti), Celim Bergamo e Fratelli dell’Uomo-Frères des hommes Europe venerdì 30 gennaio 2015 presentano il

Leggi tutto