Una comunità (europea) fondata su valori

Unione Europea: identità comune e istituzioni liberaldemocratiche. Nel continente più bellicoso, forse, dell’intero mondo e nel luogo in cui i diritti dell’uomo sono stati più scientificamente violati, la storia dell’integrazione europea è stata storia dell’affermazione della pace e dei diritti. Ma la pandemia ha mostrato le criticità istituzionali, di identità e di reagire a una situazione emergenziale.

Le democrazie occidentali sono colpite da una “crisi neo-oligarchica”. Occorrerebbe il coraggio di dare reali poteri al parlamento europeo. E una “demopedia”, ovvero percorsi formativi dell’opinione pubblica affidata a una rete di soggetti che pensino politicamente l’ambientalismo e la sostenibilità sociale come temi di base per l’Unione Europea.

Leggi tutto

Educazione, Resilienza, Democrazia: la Rete WEEC ne discute a Cagliari

A Cagliari (6-8 giugno) si svolge la First International Conference Education and Post-Democracy, prima conferenza internazionale della rivista “Scuola democratica”. Una sessione su “Educazione, Resilienza, Democrazia” in ambito WEEC, dalla riflessione fatta nel corso della Summer school 2018, nell’officina delle idee su “Fragilità e resilienza”, e da una recensione su “.eco” al libro di Patrizia Garista.

Leggi tutto

Parliamo di democrazia: non ci può essere se la disuguaglianza cresce

Democrazia sotto esame, con l’aiuto di pensatori di oggi e del passato. Nel mondo globalizzato non si globalizzano i diritti, lo spirito critico declina e l’aumento delle disuguaglianze vanifica la possibilità di una vera democrazia. La democrazia moderna va ripensata ed è compito della scuola creare il cittadino democratico.

Leggi tutto

Populismo e Stato sociale

In Italia solo 3 euro su 100 di prestazioni sociali vanno al 10 per cento più povero della popolazione. Un nuovo saggio di Tito Boeri: il populismo come ombra dei difetti della democrazia che vanno rimossi nell’interesse stesso della democrazia

Leggi tutto