Costruire una coscienza ecologica planetaria, condividere l’impegno di ICAN, il Premio Nobel per la pace che guarda al futuro dell’umanità

Educare alla “terrestrità” e condividere l’impegno di ICAN (International campaign to abolish nuclear weapons), una rete mondiale per rafforzare l’impegno antinucleare, oggi sottovalutato e tralasciato. Assicurarsi un mondo giusto e sicuro, fondato sulla forza del diritto e non sul diritto della forza. ICAN è stato insignito del Premio Nobel per la pace 2017 per il suo contributo alla causa della proibizione delle armi nucleari.

Leggi tutto

Un ponte Italia-Giappone sulla proibizione delle armi nucleari

Nessun continente è indenne da conflitti gestiti direttamente o indirettamente da potenze nucleari. Il disarmo e la proibizione della bomba atomica sono insomma sempre attuali e urgenti. Un ponte Tokyo-Milano per porare avanti l’impegno antinuclearista: il giornalista Minetaka Shimada di Akahata, settimanale di Tokyo, con 1 milione di copie di tiratura, ha intervistato gli attivisti di ICAN, Disarmisti esigenti, Alfonso Navarra, Laura Tussi, Fabrizio Cracolici, sull’entrata in vigore del TPAN/TPNW – Trattato Proibizione Armi Nucleari.

Leggi tutto

Dalla memoria alla terrestrità. Razzismo, ecologia e pace insieme, “L’educazione come arma della pace”

Come una ricercatrice sui problemi educativi, lavorando con i Disarmisti esigenti, è pervenuta, partendo dalla “Pedagogia della Resistenza”, ad affrontare i temi intrecciati del razzismo, dell’ecologia e della pace. Educazione alla pace e educazione ecologica sono intrecciate e interdipendenti.

Leggi tutto