Baekeland: gli albori dell’età d’oro della plastica, alla ricerca di surrogati o di come usare gli scarti

“Sappi che l’avvenire è racchiuso in una sola parola, una sola: plastica”: la profezia è contenuta del film “Il laureato” del 1967. La storia del materiale che sta invadendo il mondo comincia nel 1906 con una delle tante invenzioni nate alla ricerca di surrogati di materiali diventati scarsi e costosi od osservando le proprietà di cose buttate via, rifiutate. Molti inventori, infatti, nati poveri, sono diventati persone di successo perché tenevano gli occhi aperti sul mondo circostante, che è ancora pieno di cose da scoprire, di scarti da trasformare in oggetti utili, e in occasioni di lavoro e di benessere anche personale.

Leggi tutto

Lotta alle plastiche (specie nel mare) in Italia e nel mondo

L’UNEP, programma ambientale delle Nazioni Unite lancia CleanSeas, Campagna globale per mettere fine ai rifiuti marini, alle microplastiche nei cosmetici e l’uso eccessivo e dispendioso della plastica monouso entro l’anno 2022. Dati sui danni e proposte per rimediare a un inquinamento che arriva da terra nei fiumi e negli oceani.

Il Comitato per l’educazione alla sostenibilità dell’UNESCO Italia ha dedicato al tema “mettiamo al bando la plastica” la settimana di Educazione allo Sviluppo Sostenibile – Agenda 2030″ per il 2018, riscuotendo molto successo. Moltissime le iniziative di istituzioni e scuole in programma.

“Il tempo per affrontare il problema della plastica che devasta i nostri oceani è scaduto: l’inquinamento da plastica sta navigando sulle spiagge indonesiane, si stabilizza sul fondo dell’oceano al Polo Nord e sale attraverso la catena alimentare sulle nostre tavole…”, ha affermato Erik Solheim (direttore dell’UNEP).

Leggi tutto

Stop alla plastica, l’Unep celebra la Giornata mondiale dell’ambiente

Otto milioni di rifiuti plastici in mare ogni anno, una produzione superiore 20 volte a quella degli anni Sessanta. Il tradizionale evento globale del 5 giugno quest’anno è contro l’assedio di shopper, stoviglie, cotton-fioc, bottiglie usa e getta. Dall’India al Mediterraneo

Leggi tutto

Sommersi da un mare di plastica

Cresce l’attenzione per l’inquinamento da plastica di mari e oceani.
Parte da Torino una mostra (“Ocean plastic lab”) che toccherà Parigi, Washington, Bruxelles e Berlino. E da Milano un allarme: a bordo della plastica viaggiano anche le specie invasive

Leggi tutto

Sommersi da un mare di plastica

Cresce l’attenzione per l’inquinamento da plastica di mari e oceani. Parte da Torino una mostra (“Ocean plastic lab”) che toccherà Parigi, Washington, Bruxelles e Berlino. E da Milano un allarme: a bordo della plastica viaggiano anche le specie invasive

Leggi tutto

Un Libro Verde per la gestione dei rifiuti di plastica

Al giorno d’oggi fare a meno della plastica non è neppure pensabile in quanto le sue caratteristiche di versatilità e durabilità la rendono un materiale di estrema utilità e diffusione ma, proprio questa capacità di perdurare nel tempo, è alla base degli enormi problemi di smaltimento con cui dobbiamo fare i conti. Questo è il contesto in cui si colloca il nuovo Libro Verde della Commissione Europea dal titolo Una strategia europea per i rifiuti di plastica nell’ambiente.

Leggi tutto