La vignetta di Bicio

Leggi tutto

L’impatto del Covid-19 sull’educazione ambientale del settore non formale e nelle scuole. Transizione ecologica: un approfondimento. Pionieri: Danilo Dolci e Laura Conti. Questi e molti altri i temi su “.eco” di giugno, voce di punta di una rete “salvafuturo”.

Perduti fatturati e posti di lavoro, migliaia le attività annullate o limitate dalla nuova situazione. Su “.eco” di giugno i risultati di una inchiesta sull’impatto della pandemia sulle attività di educazione ambientale non formale e nelle scuole. E sulla transizione ecologica articoli di Piero Bevilacqua, Gianfranco Bologna, Gabriella Corona, Ugo Leone, Danilo Selvaggi. Con “.eco” anche il numero giugno de “il Pianeta azzurro” e il primo quaderno 2021 della Collana del faro.

Leggi tutto

La transizione ecologica passa dal bio. Memo per un governo disattento

La transizione ecologica deve interessare anche il settore agricolo, ma il PNRR non ci pensa. A questo proposito, iniziative come il progetto “Cambia la terra”, realizzato da FederBio, hanno l’obiettivo di rafforzare le conoscenze e la sensibilità dei consumatori. 

Leggi tutto

Guerra civile globale o alternativa ecologica? Una call di “Culture della sostenibilità”

La rivista scientifica “Culture della sostenibilità” lancia un invito per saggi sul tema “Guerra civile globale o alternativa ecologica? Orizzonti conflittuali della transizione”. Le proposte di articolo, sotto forma di abstract, devono pervenire alla redazione entro il 30 aprile 2021. Gli articoli completi devono pervenire entro e non oltre il 30 giugno 2021.

Leggi tutto

Coopfond: un fondo mutualistico per le aziende sostenibili

Intervista a Simone Gamberini, Direttore Generale di Coopfond. Il dialogo che ne emerge sottolinea la possibilità per le aziende di congiungere e rafforzare i tre pilastri della sostenibilità. Alcuni esempi concreti di buone pratiche, attente all’ambiente e alla comunità.

Leggi tutto

Il mondo dell’educazione alla prova di nuove sfide

 

“.eco” e la Rete WEEC sono impegnate per il rinnovamento del sistema educativo. Per partecipare scrivere a redazione@rivistaeco.it

Scuola, università, educazione non formale e informale nel mondo in tempesta dell’Antropocene, un mondo vecchio e malato che non muore, un mondo nuovo che non riesce a nascere. Volere, sapere e potere essere perno del cambiamento, questa la sfida da raccogliere. Ma per farlo occorrono più lavoro comune e più punti di contatto e contaminazione reciproca: è un appello che lanciamo e un impegno a rafforzare il nostro contributo in tal senso.

Leggi tutto

Le parole di Draghi

Esploriamo i campi semantici del discorso programmatico di Mario Draghi in Senato e della sua replica finale. Sostenibilità e transizione nelle parole del presidente del Consiglio.

Leggi tutto

Da fisico a fisico: Lettera aperta di un accademico al ministro della transizione ecologica

Roma – Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il Presidente del Consiglio Mario Draghi durante il giuramento del Ministro dell’ambiente Roberto Cingolani, che assumerà la denominazione di Ministro per la Transizione ecologica.
(Foto di Francesco Ammendola – Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

La transizione ecologica non è facile e il fisico Angelo Tartaglia suggerisce alcune misure al nuovo ministro Cingolani, soprattutto normative. «In materia di energia – scrive infatti in una lettera aperta -, trovo che la parte più difficile non sia quella tecnico-scientifica, ma quella burocratica».

Leggi tutto

Italia: IN CASO DI EMERGENZA ROMPERE IL VETRO

Governo Draghi, in parte tecnico-scientifico, in parte politico, alla prova di promuovere davvero la cultura della sostenibilità e della “transizione ecologica”. Occorre una scienza della politica o una politica della scienza? La risposta sta nel dare spazio all’immaginazione scientifica e rimodellare le nostre istituzioni politiche: la “questione ambientale” ha mostrato che la scienza naturale, le scienze della vita devono avere un posto centrale nella politica e che occorrono competenze transdisciplinari per uscire da una logica di pura emergenza.

Leggi tutto