Staffetta per il clima – La rete WEEC passa il testimone da Sud a Nord toccando tutta l’Italia

Con la Staffetta per il clima, 26 tappe in 14 regioni italiane, la Rete WEEC Italia si inserisce nel programma “All4Climate-Italy2021” promosso da Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ora Ministero della Transizione ecologica. Nel 2021 il nostro paese protagonista dell’impegno contro la crisi climatica globale. 

Anche la Rete WEEC Italia partecipa con un evento a staffetta alle iniziative di “All4Climate-Italy2021’’, il calendario di appuntamenti che avranno luogo in tutta Italia nell’anno che vede il nostro paese nel ruolo di coordinatore della COP26 sul clima.

L’attenzione speciale dedicata al riscaldamento globale e alla crisi climatica planetaria mira a promuovere un percorso condiviso di confronto e dialogo tra i vari stakeholder per discutere e dare visibilità ad approcci e buone pratiche legate al tema dei cambiamenti climatici ed agli obiettivi dell’Accordo di Parigi.

Il programma di iniziative è promosso dal Ministero della transizione ecologica (già dal ministero dell’Ambiente) in collaborazione con il programma di comunicazione sui cambiamenti climatici Connect4Climate della Banca Mondiale, assieme alla Regione Lombardia e al Comune di Milano e nasce in vista della 26° Conferenza delle Parti (COP26) della Convenzione delle Nazioni Unite sul Cambiamento Climatico (UNFCCC), che si terrà a Glasgow nel mese di novembre 2021.

L’Italia ospiterà dunque a Milano, dal 28 settembre al 2 ottobre, la riunione ministeriale preparatoria (Pre-COP) e l’evento internazionale dedicato ai giovani “Youth4Climate2021: Driving Ambition”. 

Rete WEEC: una staffetta per il clima dalla Sicilia alla Lombardia

“.eco”, dal 1989 voce dell’educazione ambientale italiana, è il testimone che passa di regione in regione con la Staffetta per il clima (nell’immagine, il numero di marzo 2021).

La proposta vincente della Rete WEEC consiste in una Staffetta per il clima: evento che riesce a mettere in evidenza le specifiche competenze educative dei membri della Rete e il suo forte radicamento in tutto il territorio nazionale. La Staffetta comprende infatti 26 eventi disseminati in 14 regioni italiane: momenti formativi, tavole rotonde, convegni, contest, mostre, dibattiti ed incontri per la presentazione di progetti pilota/buone pratiche/casi studio in materia di educazione ai cambiamenti climatici (cui è dedicato l’articolo 12 dell’Accordo di Parigi), volti a favorire una progressiva introduzione di tali argomenti nei programmi scolastici di ogni ordine e grado e nell’educazione in tutte le età della vita.

Saranno eventi avranno non solo in presenza, ma spesso virtuali; in particolare, si terrà online l’evento nazionale della Giornata mondiale dell’educazione ambientale, in data 14 ottobre 2021

A simboleggiare l’unione e la collaborazione dei membri della Rete all’interno (ma anche all’esterno) di questa iniziativa nazionale, tutti gli eventi si passeranno il testimone, seppur virtualmente: ad accompagnare il percorso sarà la rivista “.eco”, voce dell’educazione ambientale italiana che dal 1989 passa di mano in mano di una vasta comunità di educatori, insegnanti e ricercatori. 

La staffetta avrà inizio il 18 marzo in Sicilia e si concluderà con l’evento nazionale di ottobre.

Staffetta: le tappe di marzo

A marzo si svolgeranno sei diverse tappe della staffetta, coprendo ben 5 regioni. In questa grafica, trovate le date e i nomi dei singoli. Per maggiori informazioni visitate la pagina Facebook o consultate l’agenda verde sull’homepage.

WEEC: una comunità mondiale per l’educazione ambientale

La Rete WEEC Italia è il ramo nazionale della rete mondiale nata nel 2003 grazie ai congressi che rappresentano il più importante e continuativo appuntamento internazionale del settore (www.weecnetwork.org).

Dal primo congresso in Portogallo i WEEC hanno toccato tutti i continenti. L’undicesimo WEEC si terrà a Praga dal 14 al 18 marzo 2022 (per informazioni: media@weecnetwork.org).

Il Segretariato permanente internazionale della rete mondiale ha sede in Italia, presso la nostra organizzazione.

Parliamone ;-)